I connettori a innesto rapido di Fluid Center

Foto 22 OKFluid Center vanta a catalogo una intera gamma di connettori a innesto rapido per il raffreddamento degli stampi plastica e pressofusione. Il profilo di questi giunti segue gli standard largamente diffusi nel campo dello stampaggio, rendendosi compatibile. Essi consentono il passaggio di fluidi a bassa pressione che trasmettono parte del calore generato ad ogni ciclo di stampaggio verso l’esterno dello stampo, affinché questo si mantenga ad una temperatura costante. Le numerose versioni e filettature riducono al minimo gli adattatori, diminuendo i punti di tenuta, con meno rischi di trafilamenti.

I corpi femmina sono forniti con otturatore per trattenere il fluido quando vengono disconnessi, oppure senza otturatore per avere una maggiore portata del fluido di condizionamento.

Sono prodotti con attacco femmina filettato da 1/8” – 1/4” – 1/2”, sul quale si avvitano i portagomma sia diritti, a 90° e a 45° per poi infilare la tubazione necessaria e fissarla con apposito collare o fascetta.

Gli innesti che si montano sullo stampo hanno filetto maschio da 1/8” – 1/4” – 1/2” e sono disponibili anche con otturatore, per particolari esigenze si producono anche in acciaio inox.

I passaggi nominali sono DN6, DN9 e DN13 e le filettature sono gas coniche ISO 7.1 oppure gas cilindriche ISO 228. Le temperature di impiego vanno da -20°C a +200°C.

La pressione di utilizzo arriva a 15 bar, comunque in funzione delle tubazioni impiegate.

I fluidi compatibili sono: aria/acqua – acqua refrigerata – olio idraulico.

Oltre agli attacchi rapidi, l’azienda fornisce tutti gli accessori per i collegamenti, quali tubi flessibili per il passaggio dei fluidi già a misura, raccorderia di qualsiasi tipo, collari.

Ogni componente è controllato prima e dopo il montaggio. Tutti gli attacchi sono sottoposti a prove di collaudo sotto pressione e test di tenuta.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here