Da Bordignon un nuovo cilindro compatto, potente e con forza maggiorata

Foto 08Il nuovo modello 2XCSX32 va ad aggiungersi alla più avanzata serie CSX dei cilindri all’azoto Bordignon. Con lo stesso diametro dell’attuale modello CSX32 (32 mm) e gli stessi standard di sicurezza, offre in più nuove disponibili corse di lavoro e una maggiore forza iniziale di 660 daN, la quale è più di 4 volte quella dei cilindri a norma ISO 11901 con pari diametro (32mm) e il 30% in più rispetto ai cilindri Bordignon delle serie “CSX”, SMLX” “C”, “CSM” con pari diametro. Queste caratteristiche fanno si che l’impiego della nuova gamma di cilindri porti a un considerevole risparmio di spazio e costi, e allo sviluppo di stampi più compatti. Inoltre questi modelli vengono garantiti come autolubrificati per milioni di cicli con lubrificante solido energizzato (in corso di brevetto) e protetti da contaminanti con raschiastelo di protezione. Già presenti sui modelli CSX e SMLX le nano-tecnologie RUN-tech e X-tech offrono i loro servigi anche sui nuovi cilindri all’azoto 2XCSX32. La nano-tecnologia RUN-tech permette di raddoppiare gli SPM senza lubrificazione. Il vantaggio per l’utilizzatore è il dimezzamento del tempo di ogni lotto di produzione e di impegno pressa. La nano-tecnologia X-tech permette di incrementare notevolmente la durata dei cilindri in caso di corsa dello stelo non perpendicolare alla base. Il vantaggio per l’utilizzatore e lo stampista è l’eliminazione dei fermi produzione dovuti ad anomalie costruttive o di utilizzo dello stampo.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here