Eventi: Vero Solutions User Meeting

Fra essere e apparire, meglio diventare (i migliori)

com-tecnichenuove-stampi-st-2016-001-252Anche i più recenti dati elaborati e presentati da organismi internazionali di settore come Istma hanno riconosciuto senza se e senza ma la capacità da parte degli stampisti italiani di resistere alla crisi e di reagirvi innovando, per conquistare in alcuni casi ulteriori quote del mercato globale. L’industria deve però compiere ulteriori passi avanti da un punto di vista strutturale, provando perciò ad acquisire un’organizzazione di tipo manageriale; e sotto l’aspetto della comunicazione, grazie a un più efficace utilizzo degli strumenti di marketing garantiti dalla Rete mondiale.

Su questi punti ha insistito il direttore generale di Ucisap Giovanni Corti in occasione della presentazione della versione 2016 R1 del software per gli stampi Visi, creato da Vero Solutions. E su questi temi si è soffermato anche il padrone di casa Marino Cignetti, amministratore della stessa Vero Solutions, con una relazione vivace e basata sull’eterno contrasto fra l’essere e l’apparire. Cignetti ne ha proposta una sintesi: «Essere», ha detto, «significa avere coscienza di quel che si è e di quel che si è in grado di fare. Ma l’apparire non deve assumere necessariamente connotazioni negative, anzi tutt’altro: è indispensabile per trasmettere agli altri una coerente visione di sé. Vorremmo essere», ha proseguito l’amministratore della software house con sedi a Strambino (Torino) e a Strambino presso Venezia, «sempre presenti e propositivi come siamo stati sino a ora».

Verticalizzazioni per Stampi Lamiera
Verticalizzazioni per Stampi Lamiera

E il riferimento non è soltanto a Vero Solutions, bensì proprio a quel comparto della progettazione e della costruzione degli stampi che per la società rappresenta il primario bacino di clientela. «Dobbiamo però smettere», ha proseguito Cignetti, «di avere paura di apparire, di comunicare, di farci conoscere. Il presupposto è però il diventare e quel che vorremmo diventare, come fornitori di applicazioni, è un punto di riferimento. Apparire, quindi, per essere una soluzione di primo piano». Ecco perché, come ha successivamente raccontato la responsabile del marketing di Vero Solutions Nicoletta Gianotti, l’azienda si sta impegnando come da tradizione in una fitta serie di eventi. Organizzati a quattro mani con partner come il fornitore di normalizzati Meusburger o il produttore di controlli numerici Heidenhain o, per quel che concerne la formazione dei giovani, con i Cnos- Fap dei salesiani. Ma non mancano naturalmente iniziative estremamente specifiche come i seminari e i master indirizzati agli operatori e capaci di ottenere sin qui un crescente successo, con iscrizioni e richieste in costante incremento.

Verticalizzazioni per Stampi Plastica
Verticalizzazioni per Stampi Plastica

Perché la tecnica è al centro e lo è stata inevitabilmente anche nel corso del lancio di 2016 R1 tenutosi a Caluso, nelle immediate vicinanze di Strambino. Per dare vita e forma all’ultimo nato della gamma Visi, Vero Solutions ha contato molto come da abitudine sui riscontri ottenuti dall’utenza. Scorrendo rapidamente alcune fra le nuove funzionalità dell’ambiente di progettazione si può infatti notare come un lavoro importante sia stato compiuto sul fronte del salvataggio in rete dei dati di lavorazione. Le procedure sono state semplificate e rese più rapide, proprio su richiesta degli utilizzatori: da adesso in poi i progettisti potranno continuare a lavorare in locale mentre i dati vengono archiviati online, superando le lungaggini del passato.

Ogni operazione svolta è oggetto di backup automatici che consentono di tenere traccia di tutte le fasi della lavorazione e di ogni modifica. Allo stesso tempo è stata rinnovata l’interfaccia utente con una inedita barra di accesso rapido ai comandi. E mentre è stata segnalata la possibilità di installare le parti Cad della suite sui soli sistemi a 64 bit e su versioni di Windows che vanno dalla 7 alla 10, nello stesso menu di installazione è stato programmato l’aggiornamento automatico dei dati Cfg. Ulteriori migliorie hanno riguardato quindi i bottoni grafici per lo scorrimento dei comandi e delle pagine, caratterizzati da un diverso design; e le funzioni di Gestione avanzata, con l’automazione delle tangenze e altre ottimizzazioni. In più, e ancora una volta nel tentativo di assicurare agli operatori la massima velocità d’azione e la massima semplicità d’uso, si è provveduto all’accorpamento di una serie di comandi (Crea profilo; Estendi superficie; Spoglia-inclina faccia). Fra essere e apparire, il software per gli stampisti Visi, con 2016 R1, vuole diventare più efficiente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here