MES-CAD-CAM: integrazione vincente al servizio dell’Industria 4.0

La collaborazione tra ID e Tebis ha permesso lo sviluppo del sistema MES Proleis (Manufacturing Execution System) pienamente integrato nel software CAD-CAM. Il risultato è una piattaforma digitale in grado di offrire il rigoroso controllo della produzione e che può venire pianificata fin nei minimi dettagli, grazie alla centralizzazione dei dati e all’interconnessione dei sistemi aziendali.

I requisiti necessari per realizzare componenti id e di alta qualità sono molteplici e coinvolgono, a vario livello, la macchina, gli utensili, il controllo numerico, le strategie di calcolo dei percorsi, i criteri di distribuzione dei punti e l’analisi dei dati di lavorazione. Un contesto dove esigenze di gestione di processi sempre più complessi, ricerca di maggiore efficienza produttiva e time-to-market sempre più ridotti, rendono necessario un approccio più globale sfruttando, dove sia possibile, tutte le opportunità tecnologiche dell’Industria 4.0.

«Ambito all’interno del quale – rileva Mario Pittatore, amministratore delegato di Tebis Italiala nostra compagnia è già presente da qualche anno. Da quando ha iniziato a introdurre sul mercato alcune librerie digitali molto dettagliate per gli elementi di ausilio del processo di programmazione. Mi riferisco non solo agli utensili, ma anche alle componentistiche di attrezzaggio, alle macchine e allo sviluppo di template di processo ripetitivi. Con questi quattro elementi è infatti possibile replicare il processo di lavoro, analizzandone le specificità per ottimizzarlo secondo necessità. Una solida base su cui poi poter strutturare un sistema MES, Manufacturing Execution System, per gestire e pianificare l’intera produzione».

Continua a leggere l’articolo all’interno dello sfogliabile, da pagina 32: https://goo.gl/xh9nW6.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here