Smart factory, da obiettivo a realtà

Il 21 settembre a Villata di Gazzo si è svolto il convegno dedicato all’Industria 4.0 e alle tecnologie abilitanti organizzato da Festo, Sick e Sew. Tra gli esempi più rappresentativi, quello del Technology Plant Festo di Scharnhausen in Germania.

L’adesione alle regole dell’Industria 4.0 non è più un’opzione, una semplice opportunità economica, ma un’esigenza, un fattore che determina ogni giorno di più la competitività della propria attività sui mercati di riferimento. Ecco perché diventa importante entrare in contatto con le tecnologie abilitanti, comprenderne le enormi potenzialità e analizzare gli esempi di smart factory nelle quali l’automazione, l’interconnessione tra macchine, la big data analysis sono già elementi attivi e performanti.

Continua a leggere l’articolo all’interno dello sfogliabile, da pagina 118: https://goo.gl/3278s1.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here