Tutte le novità Renishaw a MECSPE 2018

0
1059

Renishaw porta a MECSPE 2018 il meglio della tecnologia additive

MECSPE 2018 sarà un’ottima occasione per scoprire come le soluzioni più innovative proposte da Renishaw per ogni fase del processo produttivo si trasformino in sviluppo tecnologico e risparmio economico. Ad accogliere i visitatori ci sarà la monoposto dell’Università di Bologna, Formula SAE, per cui Renishaw ha realizzato diversi componenti con tecnologia additive.

La tecnologia di produzione additiva in metallo è una realtà già consolidata nel mondo racing, aerospace e medicale, ma è possibile per ogni settore accedere a questo mondo con tutta la proverbiale affidabilità Renishaw. Alla prossimo MECSPE saranno infatti presenti ben due macchine: una AM 400 all’interno dello stand e una RenAM 500M nell’area Fabbrica digitale situata nel Padiglione 4.

Entrambe le macchine permettono di realizzare pezzi in metallo direttamente da disegni CAD 3D ma, mentre la AM 400 opera con materiali diversi, la RenAM 500M è ottimizzata per la produzione e lavora quindi con un solo metallo. Il sistema utilizza polveri metalliche che vengono stratificate con spessori che variano tra 20 e 100 micron e fuse in atmosfera controllata da un laser di alta potenza a fibra ottica garantendo costi ridotti al minimo per i materiali di consumo grazie ad un sistema che permette il recupero fino al 95% delle polveri e all’esclusivo metodo di creazione dell’atmosfera inerte nella camera di lavoro.

L’articolo completo è disponibile sul numero di febbraio 2018 di Macchine Utensili da pagina 56

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here