Silmax, Dario Fumagalli: tradizione, tecnologia, innovazione

0
511

Insieme all’elevata qualità costante nel tempo, precisione, passione e puntualità sono i punti di forza che più definiscono una realtà dove tradizione, tecnologia e innovazioni convivono e ne rappresentano i cardini. Ce ne ha parlato Dario Fumagalli, presidente di Silmax

Come si sta muovendo oggi il vostro mercato e quali sviluppi prospetta?

Il contesto rimane sempre molto competitivo, con una visibilità limitata a 3 mesi le condizioni generali dei mercati in cui noi operiamo mostrano comunque un trend positivo e per il 2018 ci aspettiamo un anno di ulteriore forte crescita“.

Con quale approccio strategico la vostra azienda si muove in tale contesto?

La nostra strategia prevede una costante specializzazione. Alla proposta di prodotti standard di qualità affianchiamo un numero sempre crescente di soluzioni custom made dove la nostra qualità e le nostre capacità di analisi e realizzazione risultano apprezzate e spesso vincenti“.

Quali sono i punti di forza che più vi definiscono?

Precisione, passione e puntualità, oltre che un’elevata qualità costante nel tempo. Nell’ultimo anno abbiamo ulteriormente migliorato l’efficienza dei processi arrivando a garantire la consegna di prodotti speciali a disegno, in tutti i mercati in cui operiamo, entro e non oltre le 3-4 settimane“.

Qualità: che significato ha per un’azienda come la vostra?

È il termine con cui siamo riconosciuti e apprezzati da molti anni sul mercato. È infatti importante ricordare che a metà degli anni Ottanta siamo stati scelti come unico partner di eccellenza dal gruppo Balzer, principale player nella ricopertura degli utensili. Con questo gruppo abbiamo costituito per un ventennio una joint venture di successo, nell’allora inesplorato mondo della ricopertura degli utensili. Oggi eseguiamo negli stabilimenti di Lanzo Torinese tutte le fasi di produzione, ricopertura e controllo qualità degli utensili seguendo severe procedure di controllo“.

Che ruolo ha nelle vostre dinamiche operative l’attività di Ricerca & Sviluppo?

Già nel 2005 Silmax si è dotata di un centro di Ricerca & Sviluppo dove si sviluppano nuovi utensili e si studiano percorsi macchina in grado di rendere i prodotti sempre più performanti. Il centro è dotato delle più moderne macchine utensili e dei più sofisticati strumenti di misura, in grado di mantenere sotto controllo sia l’efficienza energetica del processo di taglio sia il progredire dell’usura dell’utensile durante il taglio. Avanzati software e simulatori grafici CAD CAM 3D sono applicati alla progettazione dei prodotti, così come al processo di produzione. Ogni parametro è appositamente studiato per trasformare un’idea in un prodotto, in un periodo di tempo contenuto e con estrema precisione“.

In che direzione si muovono i vostri obiettivi? Qual è la mission che vi siete posti?

Scegliere Silmax significa affidarsi a un’azienda dalle antiche tradizioni e allo stesso tempo rivolta al futuro, dove tradizione, tecnologia e innovazioni convivono, da oltre 50 anni, e rappresentano i cardini della società. Non vogliamo snaturare la nostra storia, che da sempre ci vede produttori di utensili di qualità in metallo duro, ma anche, tra i pochi rimasti, in acciaio super rapido. Le linee guida che contraddistinguono la nostra società, ispirandone l’attività sono: progettare soluzioni innovative attraverso una costante attività di innovazione; produrre totalmente ‘in house’ utensili utilizzando tecnologie, impianti e rivestimenti sempre più avanzati, per soddisfare i più elevati standard qualitativi; presentare nel proprio catalogo un’ampia gamma di utensili, sia standard che speciali, sia in metallo duro che in acciaio super rapido, dall’elevato contenuto tecnologico a un prezzo competitivo; affidarsi nella vendita a partner tecnicamente qualificati in grado di offrire un’assistenza altamente qualificata; garantire una consegna rapida e completa dei prodotti in ogni parte del mondo“.

Cosa vi chiedono oggi prevalentemente i clienti?

Ci chiedono un prodotto di qualità superiore che permetta loro di migliorare la produzione riducendo i tempi di esecuzioni delle lavorazioni e, conseguentemente, i costi per i componenti prodotti“.

Quali caratteristiche contraddistinguono i vostri utensili?

Qualità, innovazione, prestazioni elevate e una gamma di prodotti competitiva“.

Quali sono le vostre ultime novità o i prodotti attualmente di maggior spicco?

Nel nostro dipartimento R&D sviluppiamo costantemente nuovi prodotti, o meglio nuove soluzioni di lavoro. Di recente abbiamo proposto una fresa, della famiglia Evolution, in grado di eseguire operazioni di ‘rampa’ con parametri di lavoro e angoli di entrata molto alti. Allo stesso tempo aggiorniamo costantemente i prodotti già esistenti con soluzioni innovative per quanto riguarda geometrie, la finitura del filo tagliente e i rivestimenti“.

Sviluppo sostenibile e tutela ambientale: come vi muovete su queste tematiche?

Collaboriamo da molti anni in tali ambiti con i nostri partner nei settori materie prime e ausiliari, macchine utensili, confezionamento e imballi, servizi indiretti. Siamo impegnati nella selezione di materie prime sostenibili e sensibili a una continua riduzione degli sprechi. Ad esempio, nella fase di imballo utilizziamo materiale totalmente riciclato, e già in fase di acquisto scartiamo i consueti prodotti di polistirolo espanso o carta riciclata. Siamo inoltre in grado, grazie ad apposite apparecchiature, di convertire carta e cartone destinati alla discarica in centinaia di metri cubi all’anno di imballo ecologico triturato. Per quanto riguarda formazione ed educazione, per una corretta applicazione di abitudini e comportamenti ambientali, in assenza presidio gli impianti di illuminazione e climatizzazione sono disabilitati. Inoltre, privilegiamo l’utilizzo di processi energivori, come il trattamento termico e il rivestimento PVD, nelle ore notturne“.

Quali servizi offrite alla clientela, prima e dopo la vendita?

Silmax è sempre attenta alle esigenze dei clienti e li segue e assiste durante tutta la relazione e la fase di acquisto, assistenza commerciale e tecnica. Il nostro staff tecnico è formato da specialisti in progettazione, assistenza e formazione di operatori del settore meccanico. Il reparto di assistenza tecnica è sempre a disposizione per analizzare i problemi di lavorazione e proporre soluzioni volte a ottimizzare l’utilizzo degli utensili e i parametri di lavoro. Un numero telefonico e un’email sono dedicati ai clienti che necessitano un supporto fornito direttamente dai nostri ingegneri e tecnici presenti in azienda. Da novembre, inoltre, sul nostro nuovo sito www.silmax.it abbiamo inserito uno strumento, Toolkit, in grado di suggerire, in base alle caratteristiche del materiale o della lavorazione da effettuare, il miglior utensile da utilizzare tra quelli della nostra gamma“.

Per finire, come avete conquistato la fiducia dei clienti?

Per entrare rapidamente in sintonia con il cliente e instaurare un rapporto di fiducia, Silmax prepara la propria forza vendita e tecnica con metodo e organizzazione. I nostri ingegneri svolgono costanti corsi di aggiornamento, sia per la forza vendita interna che per i nostri clienti, utilizzatori e distributori, sia presso i nostri stabilimenti che direttamente presso il cliente finale“.

___________________________________________________

Utensili da taglio standard e speciali

Silmax, società italiana protagonista di primo piano nel settore degli utensili da taglio, è da sempre al servizio dei clienti, grazie all’esperienza maturata in oltre 50 anni di attività e a un’organizzazione moderna e dinamica. Silmax produce un’ampia gamma di utensili standard e speciali, in metallo duro integrale e acciaio super rapido, per la lavorazione dei metalli e delle leghe leggere, per operazioni di sgrossatura, semifinitura e finitura secondo le normative UNI ISO e DIN e le specifiche richieste dai clienti. È un’azienda moderna, dinamica e flessibile dove tradizione, tecnologia e innovazioni ne rappresentano i cardini. Precisione, passione e puntualità sono da sempre la sua filosofia di lavoro.

di Carla Casartelli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here