OptoForce presenta il software 3.0 e 3.1 per Universal Robots

OptoForce, azienda che opera nel mondo delle tecnologie robotiche specializzata in sensori multiassiali di forza/coppia, ha annunciato di aver completamente riscritto il suo software di base, aggiornandolo e rendendo disponibili nuove funzionalità di automazione per i robot industriali Universal Robots. La nuova versione è caratterizzata anche da una maggiore velocità di integrazione su molte funzioni industriali robotizzate.

Nuove funzioni per il software che “guida” i robot di Universal Robots

Alcune novità interessanti della nuova release sono la velocità di inserimento dei perni e la memorizzazione dei percorsi a velocità costante in force mode. Quest’ultima funzione offrirà alle aziende sostanziali miglioramenti nelle prestazioni produttive e sarà particolarmente utile durante la lavorazione delle superfici (per attività come lucidatura e fresatura, tra le altre). La capacità di memorizzare un percorso a velocità costante in force mode è una funzione davvero unica lanciata sul mercato e probabilmente sarà molto richiesta e apprezzata dalle aziende.

Con questa soluzione, i robot possono anche adattarsi alle superfici e seguire qualsiasi tipo di forma. Ciò è favorito dai movimenti che seguono le scanalature e dal mantenimento costante della coppia. La configurazione è rimasta facile da capire e da eseguire nonostante gli importanti progressi nelle funzioni robotizzate e richiede solo i moduli software OptoForce.

OptoForce ha anche annunciato che le novità introdotte non influiranno sui prezzi dei suoi sensori.

OptoForce ascolta attentamente i clienti, i system integrator e i distributori per identificare cosa è necessario per migliorare le prestazioni operative di un’azienda con la robotica industriale sul campo“, spiega Ákos Dömötör, CEO di OptoForce. “Siamo molto orgogliosi di saper rispondere e soddisfare le richieste del mercato, mantenendo allo stesso tempo senza impattare sui costi. Considerando tutto ciò, siamo davvero entusiasti di annunciare la nuova release. Con la riscrittura del software di base, siamo in grado di offrire alle aziende che si affidano a Universal Robots per la loro strategia di automazione, diverse nuove funzioni automatizzate, molto più veloci e con migliori prestazioni e affidabilità”.

A seguire un’illustrazione competa e dettagliata delle nuove potenzialità offerte da questa release:

  • Nuova funzione di guida a mano con maggiore precisione e manovrabilità:
    • Scatto degli assi: per modificare semplicemente l’orientamento tra i piani verticali e orizzontali
    • Pulsante antislittamento: consente sessioni di guida a mano più lunghe e operazioni più stabili
    • Più precisione
  • Inserimento dei perni migliorato, con nuove funzionalità e una velocità di inserimento fino a 5 volte maggiore:
    • Maggiore velocità di inserimento, fino a 5 volte più rapida
    • Inserimento più affidabile, con individuazione dei pezzi difettosi e limiti di forza/coppia personalizzabili
  • Nuovo comando F/T Move potenziato per accelerare la programmazione e il supporto:
    • Un semplice click consente di aggiungere più di un punto di coordinata per accelerare sensibilmente la programmazione
    • Funzione velocità costante per rendere più fluidi i movimenti con facilità
  • Nuovo comando F/T Control che consente ancora più applicazioni (es.: fresatura):
    • Maggiore fedeltà: si muove in modo più preciso, esercitando una forza costante
    • Migliora il controllo di forza e coppia per rifinire le superfici o assemblare pezzi
    • Più controllo sui parametri per utenti avanzati per ottimizzare la velocità dell’applicazione
    • Più opzioni per la modalità di lavorazione (i sistemi di coordinate possono essere personalizzati) per consentire ancora più applicazioni
  • Compatibile con l’ultimo software per robot UR (v3.5):
    • Supporta completamente l’ultimo software UR (Polyscope 3.5) ed è retrocompatibile con la versione precedente (Polyscope 3.4)
  • Processi di aggiornamento migliorati per consentire update di sistema semplici e senza problemi:
    • L’update delle versioni precedenti del Compute Box diventa più semplice per sfruttare le prossime versione del software
  • Nuovo protocollo che risolve i problemi di connessione:
    • I nuovi protocolli di connessione appena riscritti assicurano un sistema più robusto e affidabile per supportare attività industriali ventiquattro ore al giorno, sette giorni su sette
  • Nuova interfaccia del controller Compute Box che permette agli sviluppatori esterni di controllare ancora più robot:
    • La nuova interfaccia del controller Compute Box permette agli sviluppatori esterni di integrare il sistema di OptoForce su robot che al momento non supportiamo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here