Più rapido il cambio stampi nel soffiaggio

Sipa, società del gruppo Zoppas Industries impegnata nella costruzione di impianti per produzione, riempimento e confezionamento di contenitori in PET, ha sviluppato un nuovo sistema di cambio rapido dello stampo per macchine ad iniezione-stiro-soffiaggio (ISBM). Si tratta di una nuova procedura automatizzata per le operazioni di carico e scarico dei cold plates che sfrutta dei sensori per garantire il corretto posizionamento delle parti e che l’apertura dello stampo sia correttamente regolata. Attraverso l’implementazione di questo speciale dispositivo è possibile eliminare il cambio per sollevare pezzi con un peso superiore ai 2 kg, riducendo così di circa il 25% il tempo necessario per il cambio di formato. In questo modo è possibile migliorare sia il livello di sicurezza che quello di operatività. Un altro sistema implementato da Sipa è rivolto alle operazioni di assemblaggio e smontaggio della piastra dei neck rings consentendo di far eseguire l’operazione da un solo operatore in tutta sicurezza. Anche il cambio dello stampo nel processo di soffiaggio è stato semplificato, grazie all’introduzione di cuscinetti a rulli in posizioni critiche; così facendo lo stampo può essere posizionato manualmente dopo che è stato avvicinato alla pressa da un carrello. La regolazione in altezza dello stampo è stata migliorata apportando modifiche alla piastra dei sigilli e aste di stiro, mentre i raccordi a vite standard del sistema di raffreddamento ad acqua sono stati sostituiti da raccordi push-pull a innesto rapido, il tutto con l’obiettivo di rendere le operazioni più semplici, veloci e anche più sicure per l’operatore.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here