Keyence: scanner Laser di Sicurezza Serie SZ

SZGarantire la sicurezza sul posto di lavoro è uno degli obiettivi prioritari di tutte le aziende. Spesso però risulta estremamente difficile rendere sicure per gli operatori zone e aree pericolose, a causa di spazi ristretti, che non consentono l’installazione di barriere di sicurezza o di altri sistemi più ingombranti.

Per risolvere questi problemi Keyence ha introdotto un nuovissimo Laser Scanner di Sicurezza: la Serie SZ. Questo strumento, grazie alle sue dimensioni ridotte, può essere installato facilmente ovunque ed in qualsiasi posizione; gli strumenti di disegno semplici e intuitivi del software SZ Configurator permettono infatti di creare facilmente delle zone di protezione per rendere sicura l’area desiderata, anche nel caso di aperture dalla forma complessa.

La Serie SZ effettua la misurazione della distanza tramite il metodo TOF (Time Of Flight, tempo di volo) che calcola il tempo di ritorno di un fascio di luce pulsata dopo che ha colpito il targhet di rilevamento; questo metodo consente di rilevare anche la presenza di target di colore nero opaco (ad esempio abiti da lavoro scuri) , cosa che risultava assai difficile con i metodi di rilevamento convenzionali.

Nonostante la sua costruzione compatta, la Serie SZ ha una zona di protezione massima di 4,2 m e una zona di avvertenza massima di 10 m che consente così di configurare set fino a un massimo di 16 zone (banchi); Complessivamente, per un set di zone è possibile configurare una zona di protezione (arresto di emergenza) e due zone di avvertenza (arresta/rallenta), per un totale di 3 zone, e fino a set di 16 zone (banchi).

Grazie ad una configurazione facile ed intuitiva e la possibilità di inviare un segnale a un PLC o a un altro dispositivo non di sicurezza allo scopo di visualizzare informazioni in tempo reale (ad esempio “la lente è sporca, pulirla”) la Serie SZ consente agli operatori di lavorare nella massima sicurezza con una notevole riduzione di costi e tempi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here