Hypercar elettrica da 1 megawatt

Miss R Taiwan's xing mobility
Image credit Taiwan News

La Miss R, sviluppata da Taiwan’s Xing Mobility, è un’ hypercar interamente elettrica in grado di erogare 1 megawatt di potenza. Attualmente si stanno svolgendo i test, prevista la produzione di un piccolo lotto nel 2019.

La notizia si inquadra in un contesto di crescita globale del segmento dell’auto elettrica che sta facendo registrare grandi numeri e mira a dimostrare le potenzialità della tecnologie non solo in ottica eco-sostenibile ma anche a livello di performance.

Prestazioni inimmaginabili della Miss R, l’hypercar di Taiwan’s Xing Mobility

Da 0 a 100 Km/h in 1.8 secondi, da 0 a 200 in 5.1 secondi e una velocità massima stimata tra i 270 e i 300 km/h.  Queste sono le incredibili performance della Miss R, l’Hypercar elettrica sviluppata dalla Taiwan’s Xing Mobility con il solo scopo di infrangere record.

Tali performance polverizzano i record stabiliti dalla Tesla Roadster, fino ad ora il veicolo elettrico più performante; le prestazioni in accelerazione sono compatibili con i più moderni dragster a combustione interna e, per fare un raffronto con un “normale” veicolo stradale, basti pensare che la Maserati Quattroporte raggiunge i 100 km/h, partendo da ferma in 5 secondi, nel medesimo lasso di tempo la Miss R raggiunge il doppio della velocità.

La Miss R non è sviluppata unicamente per prestazioni su strada. Il veicolo è infatti sviluppato anche per il rally su strada, pista e off-road; sarà tuttavia difficile in tali contesti erogare la piena potenza sviluppata dalla Miss R. Basti pensare che il Gruppo B di Rally, che impiegava vetture con motori da circa 600 cv, è stato chiuso nel 1986 per i numerosi incidenti .

Il problema del surriscaldamento

miss r hypercar elettrica da 1 megawatt
Image Credit XING Mobility

Ad erogare i 1.341 hp della Miss R sono 98 pacchi di batterie agli ioni di litio, composti ognuno da 42 celle.

Garantire il funzionamento di 4.116 celle agli ioni di litio comporta necessariamente problemi di surriscaldamento che sono stati la maggiore sfida al progetto.

La soluzione è stata trovata grazie ad un particolare liquido refrigerante: 3M’s Novec 7200 engineering fluid. Tale liquido è totalmente non conduttivo, è un ottimo dissipatore di calore e può essere utilizzato anche per sopprimere eventuali incendi.

La vedremo mai sulle strade?

Attualmente la Miss R sta affrontando i test iniziali, il passo successivo è testare la piena capacità della vettura. Entro fine anno verrà testata tutta la potenza della macchine; all’inizio del 2019 inizierà la produzione di una serie limitata. Il prezzo… decisamente non alla portata di tutti! I fortunati che vorranno provare l’ebrezza di essere al volante di una vettura da 1 megawatt dovranno sborsare una cifra che si aggirerà intorno al milione di dollari USA.

La tiratura limitata deriva dal fatto che Taiwan’s XING Mobility, contrariamente a Tesla, non è interessata a diventare un produttore di auto di serie. La Miss R, vuole essere solamente un esperimento “ludico” volto a dimostrare le potenzialità della mobilità elettrica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here