Euroswitch, prodotti custom per tutte le esigenze

prodotti euroswitchEuroswitch ha confermato nel tempo la propria vocazione ad essere una realtà fortemente orientata alla customizzazione dei prodotti in funzione delle esigenze della clientela e delle richieste che provengono da un mercato in continua evoluzione.

La società, com’è noto, progetta e produce sensori di livello, pressostati, termostati, vuotostati, sensori di temperatura e di rotazione, di alta qualità per tutte le tipologie applicative.

Uno dei “plus” offerti è proprio la possibilità di “personalizzare” i prodotti in base alle specifiche della committenza. Spesso le soluzioni vengono adottate attraverso il confronto col cliente stesso e l’analisi della sua realtà produttiva, accompagnandolo in un percorso di ottimizzazione e di crescita del proprio business.

Prodotti “su misura”, quindi, secondo il lay out con cui da anni Euroswitch ama identificare la sua campagna d’immagine. Prendiamo i sensori di temperatura: Euroswitch propone una vasta gamma di sonde e sensori, personalizzati su richiesta del cliente, per qualsiasi necessità di controllo o regolazione della temperatura. I prodotti sono applicati nei seguenti settori: macchine agricole e movimento terra, refrigerazione, riscaldamento, macchine da caffè, distributori automatici di bevande, elettrodomestici, automotive, strumentazione…

L’intervento della divisione R&S consiste nel modificare e adattare aspetti quali il “case” (corpo) del sensore, i materiali da cui è composto e la dimensione, la curva del varistore, ovvero gli elementi sensibili, il tipo di connessione elettrica.

Tra le tante innovazioni che Euroswitch ha lanciato recentemente, segnaliamo l’innovativo sensore di temperatura e livello con uscite separate da 4-20mA, nato per soddisfare principalmente i costruttori di grandi centrali oleodinamiche che vogliono avere in contemporanea il duplice controllo dei parametri di livello e di temperatura dell’olio utilizzato.

Il nuovo prodotto, facile da installare e dal prezzo davvero competitivo, riunisce in un unico strumento in grado di trasformare direttamente i segnali ohmici degli elementi sensibili in segnali  standardizzati da 4-20mA le prerogative di un sensore di temperatura e di un sensore di livello in continuo.

Mediante PLC è possibile controllare in continuo il valore di temperatura e livello e regolare le eventuali soglie di intervento ed allarme.