Engel a Fakuma 2015

Condividi

CatturaQuali compiti deve essere in grado di svolgere una linea di produzione all’avanguardia, per garantire un vantaggio determinante sulla concorrenza? È proprio a questa domanda cruciale che Engel intende fornire una risposta dettagliata in occasione di Fakuma 2015 (dal 13 al 17 ottobre a Friedrichshafen, in Germania).

Per ottenere risultati ottimali, tuttavia, non è sufficiente ricorrere ai migliori sistemi di stampaggio a iniezione sul mercato: è necessario sfruttare al massimo le loro potenzialità.

Fabbricazione mediante processi affidabili ed efficienti, isole di produzione flessibili e intelligenti a valore aggiunto elevato, e connessione in rete di tutti i sistemi: all’insegna dello slogan “più di una macchina”, Engel dimostrerà che parole chiave come “smart factory” e “Industria 4.0” non rappresentano soltanto un sogno che si desidera realizzare in futuro, ma grazie a Inject 4.0 costituiscono già una realtà, pronta per essere implementata nella produzione in serie.

Attraverso cinque applicazioni innovative destinate ai settori automotive, stampaggi tecnici, elettronica, packaging e medicale, il pubblico potrà scoprire personalmente, presso lo stand Engel, (stand 5204, padiglione A5), come macchine e isole di produzione possano essere sfruttate al meglio grazie a componenti intelligenti connessi in rete.

Efficienza, produttività, disponibilità, qualità e flessibilità influiscono in maniera determinante sulla competitività dei clienti. Con Inject 4.0, Engel intende rivelare il proprio concetto, presente e futuro, di ottimizzazione della produzione.

Al fine di presentare al pubblico tale concetto in tutte le sue sfaccettature, lo stand Engel è stato concepito come una linea di fabbricazione in grado di ottimizzare la produzione in maniera autonoma, grazie a tre ingredienti chiave.

La smart factory di Engel: smart machines ovvero macchine intelligenti, in grado di potenziare le capacità e la qualità produttive con sistemi decentralizzati e a regolazione automatica; smart production ovvero produzione intelligente, per garantire livelli di produttività elevati grazie all’integrazione orizzontale e verticale dei dati e smart services ovvero servizi intelligenti, capaci di migliorare la disponibilità dei sistemi grazie alla vicinanza fisica al cliente e all’impiego di strumenti di manutenzione in remoto.

Articoli correlati

Metalmeccanica: la produzione italiana

Nel terzo trimestre del 2023 l’attività produttiva metalmeccanica in Italia, sostanzialmente ferma nella dinamica congiunturale, risulta ancora in sofferenza rispetto

Manutenzione nell’Industria 5.0

Nel decennio scorso abbiamo conosciuto la quarta rivoluzione industriale, processo orientato alla produzione industriale automatizzata e interconnessa. Successivamente, con l’evoluzione