ABB celebra assieme ai dipendenti i 90 anni di presenza a Lodi

Fondata nel 1926 dalla francese Compagnie Generale d’Electricité (CGE) e specializzata nella produzione di apparecchiature in alta e media tensione, la compagnia affonda le sue radici a Lodi dove è sempre stata situata, prendendo inizialmente il nome dal fiume che attraversa la città.

Nel 1980, la fusione con il gruppo Ercole Marelli porta alla nascita delle Officine Adda di Lodi, successivamente Adda Costruzioni Elettromeccaniche. Dopo un passaggio – breve ma significativo – per il gruppo Donafin, è il 1988 l’anno della svolta, quando l’unione con Tecnomasio porta la società a diventare parte di ABB, con la denominazione di ABB Adda.

ABB Adda è oggi un’unità operativa della divisione Power Grids di ABB, fucina di numerosi brevetti e prodotti all’avanguardia, come le apparecchiature multifunzionali prefabbricate in alta tensione.

Realtà di respiro internazionale, ABB Adda rappresenta oggi un centro di eccellenza per la progettazione e la produzione di apparecchiature e moduli ibridi in alta tensione. È uno dei principali player di questo mercato ed esporta circa il 65% dei propri prodotti in tutto il mondo.

Lo scorso 21 gennaio, ABB ha celebrato i propri 90 anni di presenza a Lodi, alla presenza del management locale, del personale attuale e passato e delle rispettive famiglie, le quali avranno la possibilità di visitare la fabbrica. Un’occasione unica per onorare questo importante compleanno.

La storia di ABB a Lodi è stata raccontata anche in un libro di nuova pubblicazione che è stato distribuito a tutti i dipendenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here