In primavera la guida alla Fabbrica digitale di Rossi e Lombardi

Condividi

Da più parti si vede nella digitalizzazione della produzione, cioè nell’adozione su vasta scala di tecnologie informatiche nel mondo produttivo, una risposta ai cambiamenti del mercato e delle sue dinamiche. La strada della digitalizzazione è già stata imboccata in alcuni grandi paesi industriali: negli USA è chiamata Advanced Manufacturing Partnership, in Germania Industrie 4.0, in Cina è stato avviato il progetto China 2025. L’obiettivo di tutte queste iniziative, al di là dei nomi e degli approcci diversi, è però il medesimo: rendere “digitale” una fabbrica.

Tecniche Nuove pubblicherà nella primavera del 2017 un manuale, dal titolo “La Fabbrica Digitale – Guida all’industria 4.0”, rivolto a tutti coloro che sono interessati a capire cosa significa la digitalizzazione delle attività manifatturiere e quali implicazioni comporta. Quindi, agli studenti che vogliono preparare il proprio futuro, ai professionisti, agli imprenditori, ai manager, alle maestranze tutte aziendali.

Il manuale è strutturato in cinque capitoli: il primo descrive i cambiamenti del mercato causati dalla globalizzazione; spiega inoltre come e perché la Fabbrica Digitale può essere una risposta alle grandi sfide economiche del futuro. Il secondo descrive le tecnologie abilitanti della Fabbrica Digitale e i processi decisionali da mettere in atto per implementarle. Il terzo parla di uomini: quelli che oggi lavorano in fabbrica e quelli che domani lavoreranno in una Fabbrica Digitale. Quali competenze serviranno e quali invece saranno richieste in misura minore. Il quarto indica una serie di passi che un’azienda deve effettuare per il suo percorso verso la digitalizzazione. Capitolo fondamentale, il quarto entra nel vivo della tematica indicando la necessità di affrontarla con un approccio mentale aperto e di ampio respiro. Soltanto affrontando il percorso Fabbrica digitale con una chiara strategia consapevole e onnicomprensiva – mercato, obiettivi, organizzazione, risorse umane, tecnologie – si potranno cogliere le sue opportunità per ottenere un vero valore competitivo. Il quinto e ultimo propone alcune interessanti esperienze di aziende che hanno già implementato concetti di Fabbrica Digitale. Il manuale si conclude con un glossario, che riassume e definisce i tanti termini e i numerosi acronimi di questa materia.

La Fabbrica Digitale – guida all’industria 4.0” ha come autori gli ingegneri Michele RossiMarco Lombardi, il primo direttore tecnico di Macchine Utensili – edita da Tecniche Nuove – con una consolidata conoscenza professionale del settore manifatturiero, il secondo redattore responsabile della stessa rivista. La loro quotidiana esperienza nel contatto con case produttrici di beni manifatturieri e con fornitori di tecnologia ha consentito la realizzazione di un manuale concreto e di sicura utilità.

Articoli correlati

Manutenzione nell’Industria 5.0

Nel decennio scorso abbiamo conosciuto la quarta rivoluzione industriale, processo orientato alla produzione industriale automatizzata e interconnessa. Successivamente, con l’evoluzione