Elesa Clean, da oggi c’è ancora più scelta

Una serie di componenti in colore bianco RAL 9002 con una superficie lucida o opaca, forme compatte e inserti metallici in acciaio inox per facilitare le operazioni di pulizia delle attrezzature su cui sono montati. Queste sono le principali caratteristiche della linea Clean di Elesa, pensata per soddisfare le specifiche e severe richieste dei settori medicale e ospedaliero.

Le forme prive di cavità impediscono il deposito di sporco, polvere e residui di lavorazione assicurando alti standard di pulizia nel tempo. Sul fronte del colore, la scelta della tonalità bianco RAL 9002 è particolarmente indicata negli ambienti medicali perché consente di individuare con immediatezza e precisione eventuali tracce di polvere o sporco e, dal punto di vista psicologico, infonde negli operatori e nei pazienti una percezione di sterilità e di massima pulizia. Gli inserti in acciaio inox, materiale tipicamente resistente alla corrosione, evitano a questi componenti di subire frequenti lavaggi garantendo nel tempo inalterate le loro qualità e prestazioni, oltre a evitare contaminazioni date dall’ossidazione del metallo.

Le richieste severe dei settori medicale e ospedaliero trovano in Elesa una risposta di qualità. Il crescente interesse di questa nicchia di mercato ha pertanto spinto la casa di Monza ad allargare ulteriormente la gamma Clean per fornire una varietà sempre maggiore di componenti. Oltre alle manopole, i volantini di serraggio, le impugnature e le cerniere, gli ultimi nati della serie Clean sono la maniglia ripiegabile MPE e la maniglia ripiegabile da incasso MPR. Già presenti a catalogo in colore nero RAL 9005 con finitura opaca, i due modelli sono ora offerti anche in colore bianco RAL 9002 per lo specifico impiego nel settore ospedaliero.

MPE e MPR si distinguono per la notevole leggerezza e la particolare resistenza meccanica, caratteristiche dovute al materiale e al design con cui sono state progettate. Dotate di perno di rotazione e molle di richiamo in acciaio inox, hanno il corpo in tecnopolimero a base poliammidica rinforzato in fibra di vetro. Entrambi i modelli sono ergonomici e con ingombri ridotti; la versione MPR, inoltre, vanta un’impugnatura sagomata all’interno che riduce al minimo i rumori in fase di utilizzo e non interferisce con le altre parti delle apparecchiature. Questo suo aspetto originale le ha permesso di aggiudicarsi, nel 2015, l’iF Design Award, il riconoscimento internazionale assegnato alle soluzioni che integrano al meglio tecnologie e design industriale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here