Nasce in Piemonte il primo “hub” per l’Industria 4.0

Condividi

Importanti novità nel campo dell’innovazione nel settore manifatturiero arrivano dal Piemonte, dove recentemente è stato presentato, presso l’Unione Industriali di Torino, il Digital Innovation Hub per le imprese, in attuazione delle direttive del programma governativo “Industria 4.0”. Quello nato sotto la mole è stato il primo di una serie di “hub” la cui attivazione è prevista in questi mesi un po’ in tutta Italia, da Venezia a Pordenone, da Parma a tutta la penisola. Più in concreto, si tratta di uno strumento che ha l’obiettivo di supportare le imprese nell’accesso ai finanziamenti pubblici e privati in vista della trasformazione digitale. Il Digital Innovation Hub si propone anche di fare da tramite fra le imprese e i competence center, i laboratori e gli istituti di ricerca.

Sempre restando in Piemonte, a Biella è partita l’iniziativa “Biella in transizione”, una settantina di progetti del valore complessivo di 350 milioni di euro frutto di un accordo tra Unione industriali, Camera di Commercio e Fondazione Cassa di Risparmio.

Articoli correlati

Metalmeccanica: la produzione italiana

Nel terzo trimestre del 2023 l’attività produttiva metalmeccanica in Italia, sostanzialmente ferma nella dinamica congiunturale, risulta ancora in sofferenza rispetto

Manutenzione nell’Industria 5.0

Nel decennio scorso abbiamo conosciuto la quarta rivoluzione industriale, processo orientato alla produzione industriale automatizzata e interconnessa. Successivamente, con l’evoluzione