OM Still, un centenario in grande stile

Presso la sede direzionale OM Still di Lainate si è celebrato il centenario del marchio OM, alla presenza di oltre 400 ospiti tra dipendenti, clienti, dealer e fornitori.

L’evento è stato anche l’occasione per svelare la nuova sede di Lainate che, totalmente rinnovata, ospita oggi la filiale Lombardia del gruppo: un grande centro per la rigenerazione dei carrelli usati e un museo permanente, dedicato appunto alla storia del brand.

Il marchio OM ha percorso un lungo viaggio di cent’anni e questo è stato reso possibile grazie alla passione ed all’impegno di operai, impiegati, ingegneri, tecnici, venditori, ma anche dalla fiducia ed al supporto di clienti, fornitori ed estimatori – ha dichiarato Angelo Zanotti, amministratore delegato di OM Still. Il centenario ha già un profondo significato simbolico, ma assume ancor più importanza perché quest’anno inauguriamo una sede completamente rinnovata e festeggiamo un fatturato cresciuto a livelli record. Segno che la nostra compagnia non ha solo un leggendario passato alle spalle, ma soprattutto un brillante futuro davanti”.

Ma cominciamo dal principio. OM nasce nel 1917 quando a Brescia furono fondate le Officine Meccaniche, uno dei brand che maggiormente ha segnato la storia dell’industria italiana e non solo. Erano OM le auto che occupavano i tre gradini del podio della prima edizione della leggendaria Millemiglia, nel 1927. Era OM il mitico Leoncino, un autocarro medio-leggero di concezione molto moderna che – lanciato nel 1950 – conseguirà una fama mondiale divenendo poi OM 40, Fiat 40 e infine Iveco 40, per una vita complessiva di 37 anni e centinaia di migliaia di esemplari prodotti.

In cent’anni di storia le Officine Meccaniche hanno dato un grande contributo allo sviluppo di molteplici comparti, realizzando camion, autobus, locomotrici a vapore ed elettriche, macchine agricole, macchine movimento terra e, naturalmente, carrelli elevatori.

Oggi OM Still, nata nel 2011 dalla fusione tra OM e il gruppo tedesco Still, è tra i principali player nella progettazione e produzione di carrelli elevatori, macchine da magazzino, trattori e trasportatori, oltre che nell’offerta dei più avanzati sistemi per la logistica integrata. Nell’anno del centenario, che in virtù della crescita degli ordini e della produzione sarà anche quello record per il fatturato, OM Still ha deciso di investire nel rinnovamento e nel potenziamento del quartier generale di Lainate.

Nell’headquarter è sorta la nuova sede della filiale Lombardia che, coprendo le province di Milano e Monza Brianza, gestisce uno dei territori più strategici in Italia. Questa decisione permette alla società di assecondare al meglio l’espansione della filiale, che negli ultimi anni è cresciuta in termini sia di personale che di flotta a disposizione, e rientra nel progetto di riorganizzazione avviato da OM Still a livello italiano per riuscire ad essere sempre più efficienti sul territorio. Presso il quartier generale di Lainate è stato inoltre realizzato un grande centro di competenza per la rigenerazione dei carrelli usati destinati non solo all’Italia, ma anche alla Spagna e al Portogallo. Sempre a Lainate è sorto infine il museo permanente dedicato ad OM. Ricco di testimonianze fotografiche, documenti, oggetti storici e veicoli d’epoca, lo spazio si snoda dall’atrio ai corridoi della sede, così che chiunque entri nella struttura possa fare un viaggio nella storia di OM e rendersi conto di ciò che questa realtà ha rappresentato e rappresenta per il mercato italiano.