Il controllo numerico: cardine dell’impresa digitale

Visione d’insieme

Nel solco di un percorso iniziato quasi mezzo secolo fa con l’introduzione del TNC e il linguaggio di programmazione Klartext, che hanno portato in officina strumenti efficienti e intuitivi per la produzione di pezzi di elevata qualità, Heidenhain propone il pacchetto ConnectedMachining quale soluzione per porre il controllo numerico al centro della gestione digitale e delle commesse.

Una delle parole chiave dell’industria moderna è personalizzazione. A tutto tondo: dalla personalizzazione dei prodotti, a quella delle dimensioni del lotto che può essere composto anche da un unico elemento, senza dimenticare le esigenze della gestione del ciclo produttivo e le stesse macchine utensili, che diventano sempre più flessibili ed efficienti. L’elemento che favorisce e supporta la personalizzazione della produzione è la digitalizzazione, trasformazione che le imprese affrontano consapevoli che una fabbrica digitalmente interconnessa è una realtà efficiente e ben gestita, che guadagna in qualità e produttività rispetto alla fabbrica tradizionale. Decidere come sfruttare l’interconnessione digitale e le soluzioni software disponibili per l’analisi della produzione, per migliorare i processi interni, ed eventualmente come usare e in quale misura i servizi esterni – quali, ad esempio, le app in cloud – sono le nuove sfide del mondo industriale attuale. In tale contesto, il controllo numerico assume il ruolo di elemento cardine attorno al quale ruota l’intera gestione della commessa. Tuttavia, il controllo è condizione necessaria ma non sufficiente al pieno compimento dell’impresa digitale: è l’operatore, sempre più motivato e proattivo, che contribuisce con le proprie competenze e la propria esperienza al successo dell’azienda. Prerogative delle soluzioni digitali devono quindi essere la facilità d’uso, l’affidabilità nella trasmissione delle informazioni e la velocità e, cosa non meno importante, le soluzioni digitali devono potersi integrare nell’azienda, senza stravolgerne l’architettura, per poter essere veramente alla portata di tutte quelle realtà che vogliono evolvere ed essere competitive. Questo significa, ad esempio, che le suite per la gestione delle commesse devono potersi interfacciare in modo semplice e rapido con software preesistenti quali CAD/CAM o ERP. Di conseguenza, qualsiasi realtà, indipendentemente dalla sua dimensione e natura, deve poter beneficiare di tali soluzioni senza stravolgimenti.

 

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here