Tutto perfetto al micron! Sia in tondo che su piano

Nate per realizzare la finitura di geometrie e superfici che hanno necessità di essere perfette, le rettificatrici e lappatrici sono strumenti preziosi per l’industria meccanica che vuole fare qualità. Grindex e Lapmaster Wolters propongono soluzioni specifiche e nei rispettivi campi applicativi.

Strategie d’officina

Quando si parla di rettificatrici e di lappatrici il pensiero và immediatamente alla precisione geometrica, alla perfezione della superficie metallica di un pezzo lavorato e pronto a essere assemblato in un gruppo o prodotto finito. E per ottenere superfici perfette sotto ogni punto di vista, non vi sono dubbi, né alternative; la rettifica e la lappatura sono gli unici processi di lavorazione possibili. È infatti questa la loro primaria finalità che consente, sia su pezzi tondi, che piani di ottenere tolleranze micrometriche e rugosità superficiali che spesso fanno la differenza nel funzionamento, nella durata, nella qualità e nell’affidabilità di un prodotto finito. Un compito delicato e difficile la cui riuscita, storicamente, viene affidata a queste tipologie di macchine utensili. È quindi chiaro, il ruolo strategico che la rettificatrice e la lappatrice occupano nella lavorazione di un particolare meccanico e quanto siano importanti le scelte da parte di un utilizzatore. Il comparto delle rettificatrici e lappatrici è particolarmente dinamico e ampio; lo sforzo dei costruttori, è orientato su vari fronti quali l’aumento delle precisioni, prestazioni, flessibilità e multifunzionalità, produttività, automazioni, elettronica, sensoristica, controlli processo e, non ultimo come importanza, l’abilitazione all’Industria 4.0 con software e collegamenti dati per consentire la massima integrazione nelle realtà dove vengono impiegate. In questo contesto, tra i numerosi costruttori al mondo di queste tipologie di macchine, ultimamente hanno attratto interesse sul mercato europeo due importanti marchi, Grindex e Lapmaster Wolters che sono rappresentati e distribuiti in Italia da Sermac.

«Queste prestigiose case – afferma Alberto Gillio Tos, titolare di Sermac  offrono ognuna, una gamma molto ampia di soluzioni specifiche e tutte personalizzabili alle esigenze produttive richieste; Grindex per la rettificatura cilindrica in tondo e Lapmaster Wolters per la superfinitura per piani con lappatrici orbitali».

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here