Schunk, la rivoluzione della tecnolgia da 24V nell’assemblaggio

Condividi

Edicola web

Con la tecnologia smart da 24V, Schunk ha definito un nuovo standard nell’assemblaggio: per la prima volta, pinze, unità rotanti e assi lineari da 24V possono essere assemblati in maniera modulare. Nell’ottica dell’utilizzatore, questa novità ha un potenziale davvero elevato: quando più produttori porteranno componenti di ultima generazione da 24V sul mercato, cresceranno rapidamente interesse e prospettive.

Cambio di paradigma

Ci sono sempre componenti che suscitano un grande entusiasmo tra i progettisti. Nella movimentazione, l’asse lineare Schunk ELP è indubbiamente uno di essi. Invece di agire sul regolatore di flusso come avviene con i moduli pneumatici, o di caricare nuovi programmi, come con i moduli a controllo elettrico, l’ELP, modulo lineare ad azionamento diretto, semplicemente mantiene la posizione finale in modo meccanico e regola la velocità di estensione e retrazione grazie a due trimmer. La funzione di autoapprendimento si occupa di tutto il resto. Due-cinque corse sono sufficienti per completare la programmazione. Durante il pro-cesso di apprendimento, si calcola la massima velocità possibile per l’attuale capacità di carico. Il profilo di movimento in sé è progettato come rampa, cioè l’unità accelera automaticamente e rallenta sulla base della corsa. Impatti e oscillazioni e guida in-controllata con il modulo a massima velocità sono così esclusi. Se il peso del componente cambia durante il processo, nel giro di poche corse l’asse regola automaticamente il suo profilo di movimento, senza l’intervento dell’operatore. Grazie al controllo I/O digitale, la serie ELP è compatibile con tutti i controller e può facilmente sostituire i moduli pneumatici. In combinazione con le pinze per piccoli componenti EGP e i moduli di presa rotanti EGS, è attualmente disponibile un sistema modulare utilizzabile per implementare soluzioni di movimentazione complete con tecnologia da 24 V.

 

Articoli correlati

Filtrazione esterna e in “equilibrio”

I sistemi con centralina esterna alla macchina utensile garantiscono risultati ideali in termini di filtrazione di liquidi lubrorefrigeranti. A tal

Metodologie giapponesi e TPM

Il pensiero giapponese applicato ai sistemi produttivi ha avuto nella nota metodologia Total Productive Maintenance una diffusione planetaria: analizziamo la