Nuovo software wenglor VisionApp 360, programmazione addio

Sono sempre di più gli operatori industriali che, per risolvere efficacemente le loro problematiche applicative, ricorrono alle potenzialità della misurazione 3D assistita da software, una tecnologia di cui wenglor è stata precursore. Ora, con il nuovo software VisionApp 360 wenglor è in grado di offrire uno strumento intelligente capace di rilevare profili tridimensionali utilizzando fino a 16 sensori in contemporanea per costruire in modo semplice ed efficace un’unica nuvola di punti 3D.

Nuovo software wenglor VisionApp 360, programmazione addio

wenglor ha recentemente  rilasciato il nuovo software VisionApp 360, che consente di gestire in modo coordinato fino a 16 sensori di profilo per ricostruire, all’interno del sistema Comprehensive 360°, immagini tridimensionali sotto forma di nuvola di punti senza richiedere alcuna conoscenza di programmazione. Attraverso VisionApp 360 l’operatore è infatti in grado di effettuare tutte le necessarie operazioni di sincronizzazione e calibrazione dei sensori, con notevoli risparmi di tempo e costi di set up. L’utilizzo combinato di più sensori consente di estendere il campo visivo oltre il limite fisico di ciascun singolo dispositivo, il che dischiude una serie praticamente infinita di possibilità di impiego per l’intera gamma dei sensori di profilo wenglor 2D/3D.

Applicazioni no limits

Grazie alle potenzialità del software VisionApp 360 non esistono, in pratica, limitazioni applicative. Gli oggetti da misurare possono avere qualsiasi forma – circolare, ovale, poligonale ecc. –  e le loro caratteristiche superficiali essere le più disparate, in quanto non inficiano il processo di misurazione. Il software VisionApp 360, insieme a quattro sensori, è ad esempio impiegato per la misurazione dei profili nelle operazioni di manutenzione delle rotaie ferroviarie. E questo non è che un esempio. Il software VisionApp360 si rivela molto utile anche in altri settori, ad esempio l’industria del legno, per rilevare le caratteristiche dimensionali dei tronchi prima che questi vengano inviati al taglio, o l’industria automobilistica, per misurare l’allineamento delle portiere e di altri particolari della carrozzeria.

Nessun vincolo di installazione

Non esistono restrizioni particolari per la disposizione dei sensori, che possono essere installati intorno all’oggetto da misurare nelle posizioni più opportune: possono ad esempio essere disposti tutti attorno, a semicerchio o in linea retta, lasciando ampia libertà all’operatore. Dopo la fase di calibrazione, i valori misurati vengono restituiti attraverso un’interfaccia TCP sotto forma di nuvola di punti, che può essere successivamente sottoposta a ulteriori elaborazioni avvalendosi di altri tool software.

Compatibilità con l’intera gamma weCat3D

VisionApp 360 consente di gestire nuvole di punti provenienti da un massimo di 16 sensori e di combinarle insieme a formare un’unica nuvola. VisionApp 360 può essere utilizzato con tutti i prodotti della famiglia weCat3D, sia con i sensori di profilo della serie MLSL1 e MLSL2, caratterizzati da campi visivi contenuti, che con i sensori di profilo MLWL1 e MLWL2, dispositivi di fascia alta in grado di gestire campi visivi molto ampi.

I principali punti di forza del software VisionApp 360

  • Rilevamento di profili 3D, gestione simultanea fino a 16 sensori
  • Restituzione della misurazione sotto forma di un’unica nuvola di punti attraverso interfaccia TCP
  • Software user-friendly con layout di calibrazione completamente libero
  • Nessuna necessità di programmazione: sincronizzazione dei sensori rapida e semplice
  • Software modulare disponibile in versione entry level ed espandibile in base alle reali esigenze applicative

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here