Comau e la fabbrica dal volto umano

Condividi

Le tecnologie all’avanguardia di Comau si spingono alla ricerca e all’implementazione di ambienti produttivi sempre più a misura d’uomo, grazie alla robotica collaborativa e ai sistemi di programmazione e simulazione in tempo reale.

Tecnologia amica

Comau da sempre dà impulso allo sviluppo di nuovi prodotti, di tecnologie avanzate e a un concetto della fabbrica che ottimizza l’automazione collocando l’uomo al centro di un ambiente di produzione collaborativo, sicuro e sinergico. In una parola: HUMANufacturing.

Comau sta portando lo HUMANufacturing, orientato al digitale, a un livello completamente nuovo, grazie a potenti tecnologie, basate sulla realtà virtuale, progettate per aumentare la produttività e la qualità all’interno del paradigma, in continua evoluzione, della fabbrica intelligente.

Il gruppo ha recentemente presentato importanti innovazioni tecnologiche legate ad ambienti virtuali digitalizzati, soluzioni di analisi in tempo reale e di generative design, che consentono alle officine di ottimizzare i processi, migliorare la flessibilità e minimizzare le perdite di produzione.

La casa piemontese ha lanciato sul mercato un esoscheletro indossabile in grado di supportare i movimenti della parte superiore del corpo dell’operatore durante l’esecuzione di attività quotidiane e ripetitive. Leggero, altamente traspirante e confortevole, l’esoscheletro MATE Fit for Workers è come una seconda pelle. Questo è per Comau il primo passo nel campo delle tecnologie indossabili, a cui se ne aggiungeranno presto altre. Un approccio basato su 45 anni di esperienza nella produzione manifatturiera e competenze tecnologiche sviluppate per ridurre il gap tra ambiente virtuale e reale, obiettivo conseguibile solo da un player globale come Comau.

Vediamo queste novità.

 

Articoli correlati

L’attrito

In generale l’attrito è uno di quei grandi fenomeni con i quali chiunque, nel campo dell’asportazione di truciolo, si vede