In pista solo le “Formula 1” del truciolo

Nell’arco della prima metà dell’anno in corso l’officina incontrata nella provincia bolognese ha acquistato un tornio a fantina mobile, uno multitasking e un centro di lavoro con cambio pallet: tre innovativi mezzi produttivi che vanno ad aggiungersi a un nutrito parco macchine che si è sempre evoluto al passo con i tempi.

Becca Paolo Industrie: strategie vincenti per il mercato delle lavorazioni meccaniche

Il resoconto dell’intervista alla Becca Paolo Industrie S.r.l. di Sesto Imolese (BO), specializzata in lavorazioni meccaniche di precisone, è di quelli che vorresti pubblicare il giorno stesso, se fosse possibile, certo che darebbe a tutto l’ambiente nostrano del truciolo una forte spinta all’ottimismo, incoraggiandolo a guardare al futuro con rinnovata fiducia, dopo anni caratterizzati da una brutta crisi che ancora oggi troppo spesso, purtroppo, ci sentiamo dire non essere definitivamente alle spalle. Ciò che abbiamo registrato in questa intraprendente impresa, infatti, ha davvero dello straordinario, se si pensa che è riferito agli ultimi cinque anni: una sede allargatasi di 3.500 m2, considerevoli investimenti in nuove tecnologie, personale passato da 44 a 80 unità, ma non ancora sufficiente a sostenere il crescente carico di ordini e, dulcis in fundo, un turno notturno aggiuntosi ai consueti due diurni. La sorpresa per noi è stata poi ancor più grande dopo aver appreso che in cotanto sviluppo la clientela, però, è rimasta quella di sempre, cioè poca, ma buona!

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here