Citizen, l’avanguardia in tornitura

Ancora una novità da Citizen Macchine Italia, eccellenza nel mondo degli impianti per tornitura da barra, cha a Bimu 2018 ha presentato il nuovo modello D25, un tornio CNC a fantina mobile con un concept innovativo.

Tecnologie dal Sol Levante

Il prestigioso marchio giapponese Citizen, noto dal 1918 per i traguardi raggiunti nell’orologeria, occupa oggi un ruolo di primo piano a livello internazionale nella fabbricazione di torni CNC. Gli investimenti in ricerca e l’implementazione delle tecnologie più attuali consentono al gruppo industriale di crescere non solo in termini quantitativi, ma soprattutto in qualità e capacità di innovazione.

La nuova tecnologia LFV (Low Frequency Vibration Cutting), sviluppata dal Centro Ricerca e Sviluppo di Citizen-Miyano, è stata studiata per incrementare e migliorare la produttività, risolvendo i problemi legati al truciolo e alla realizzazione di fori profondi con piccolo diametro. Le variabili utilizzate nella programmazione del ciclo fisso LFV consentono di “configurare” la forma del truciolo desiderata. Di conseguenza i parametri di taglio, avanzamento e velocità di rotazione verranno calcolati dal sistema e trasmessi alla macchina, consentendo di differenziare la produttività dei diversi macchinari. Il principio di base consiste nel generare una oscillazione dell’utensile rispetto alla rotazione del mandrino, che permette all’utensile stesso di staccarsi ciclicamente dal materiale (tornitura nell’aria) e quindi, abbandonando il contatto con il materiale, di generare non un truciolo lungo quanto tutta la passata di tornitura, bensì dei frammenti di truciolo di lunghezza pari alla singola oscillazione.

Sono state sviluppate tre diverse oscillazioni di base, da utilizzare in base ai risultati da raggiungere e al tipo di lavorazione richiesta (tornitura, foratura, gole, filettatura).

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here