Il nuovo reattore supersonico di GE

GE Avionics ha dato nuova linfa allo sviluppo del volo civile supersonico annunciando una nuova famiglia di motori progettati per viaggiare più veloci del suono.

Ribattezzati Affinity, i nuovi reattori saranno installati su Aerion AS2, il nuovo jet supersonico per voli commerciali, frutto di una partnership tra Lockheed Martin, GE Aviation e Honeywell, che sarà in grado di compiere una traversata transatlantica nel giro di tre ore.

Nuovo motore supersonico di GE Avionics

Dopo il ritiro del Concorde, il volo commerciale supersonico è stato abbandonato per via degli elevati consumi, dell’inquinamento acustico e dei costi di gestione. Nuovi progetti stanno dando nuova linfa al settore (leggi anche: Aereo supersonico e stampa 3D: partnership tra Boom Supersonic e Stratasys) ma per l’adozione sarà fondamentale lo sviluppo di nuovi motori, in grado di svolgere un lavoro migliore rispetto ai vecchi Rolls-Royce installati sul Concorde.

GE non ha ancora fornito anticipazioni riguardo alle prestazioni o particolari dettagli costruttivi, ha solo affermato che la quota operativa sarà intorno ai 18.000 metri e sarà in grado di ottemperare alle nuove normative in tema di riduzione del rumore.

Dal punto di vista tecnologico si sa solo che il nuovo motore supersonico di GE utilizzerà il sistema FADEC (Full Authority Digital Engine Control), un sistema informatico in grado di sovrintendere a tutte le operazioni del motore senza necessità di override manuali. Dal punto di vista aerodinamico i nuovi motori sfrutteranno il principio del flusso laminare naturale che prevede un bordi d’attacco avanzato sull’ala e un nuovo design della fusoliera per ridurre la resistenza aerodinamica del 60% e la resistenza complessiva del 20%.

Si prevede che l’AS2 effettuerà il primo volo nel 2023 e otterrà tutte le certificazioni necessarie entro il 2025.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here