TIMTOS 2019, dal 4 al 9 marzo a Taipei

timtos 2019

A Taipei, dal 4 al 9 Marzo 2019, andrà in scena il TIMTOS, la fiera della macchina utensile di Taiwan giunta, con questa edizione, al 27° appuntamento; l’evento è in continua crescita, anche visti i risultati delle edizioni precedenti, per l’edizione del 2019 sono tuttavia previsti numeri da record.

TIMTOS, la 27° edizione della fiera delle macchine utensili in scena a Taipei nel marzo 2019

Organizzata dal TAITRA (Taiwan External Trade Development Council) e dal TAMI (Taiwan Associacion of Machinery Industry) la fiera vedrà esposte principalmente macchine e tecnologie per l’asportazione truciolo, la deformazione della lamiera, forgiatura e la fonderia. Saranno inoltre presenti soluzioni laser e per la punzonatura, saldatura, rettifica, trattamenti superficiali, Tube&Wire, utensili e componenti per macchine, software e sistemi di controllo, tecnologie per la misuracomponenti idraulici e pneumatici.

Le previsioni degli organizzatori parlano di 1.230 espositori provenienti da 26 Paesi e oltre 7.000 stand distribuiti su 100.000 m2. Sono attesi oltre 50.000 visitatori provenienti da tutto il mondo.

Principali tematiche

A caratterizzare la manifestazione, come sottolinea Walter M. S. Yeh presidente del TAITRA, nel corso della conferenza stampa di presentazione della fiera, è innanzi tutto il carattere sempre più internazionale della manifestazione. Non solo un’esibizione di realtà locali ma una fiera che vedrà partecipazione anche di importanti e affermati brand internazionali attivi nel settore delle macchine utensili. Per quanto riguarda le tematiche Industria 4.0 e la Smart Manufacturing la faranno da padrone essendo questi i principali trend del momento sui quali anche le imprese taiwanesi hanno saputo misurarsi arrivando a proporre soluzioni con un alto livello di automazione e digitalizzazione.

La 27° edizione del TIMTOS disporrà di un’area espositiva completamente dedicata alle Start-up e all’Intelligenza artificiale che proporrà le ultime novità in tema di collaborazione uomo macchina, e, infine, il TIMTOS Summit: un momento nel quale top manager di importanti colossi del mondo della manifattura esporranno la propria visione e definiranno i trend su tematiche quali Internet of Things, manifattura additiva e Automotive e Aerospace Supply Chain.

timtos taipei press conference
Momento della conferenza stampa di presentazione del TIMTOS. Da sinistra: Oscar Hsu, FEMCO; Alice Wu, Cosen Mechatronics; Walter M.S. Yeh, TAITRA; C.C. Wang, TAMI; Rebecca Hsieh, Goodway Machine; Yu Wei Shin, Posa Machinery.

Espressione di un Paese in crescita

Il TIMTOS si inserisce nella cornice di un Paese in crescita, per il quale il settore delle macchine utensili rappresenta uno dei fiori all’occhiello dell’economia. Solo nei primi 10 mesi del 2018 l’export di macchinari si è assestato intorno ai 22.828 milioni di dollari con un incremento di quasi il 10% sul rispettivo periodo dell’anno precedente. Tra i maggiori destinatari dell’esportazione dei prodotti di Taiwan si possono elencare la Cina, USA e Giappone. Oltre ai Paesi asiatici, favoriti sicuramente da fattori geografici anche Paesi europei come Germania, Olanda e Regno Unito rappresentano importanti sbocchi commerciali.

Riguardo alle categorie di macchinari più esportate tutte le tipologia di macchine hanno segnato variazioni positive (in questo caso i dati si riferiscono al confronto tra 2017 e 2016). In particolare l’export di macchine per foratura, alesatura e fresatura ha segnato un incremento del 44.4%, i torni 23.1% e i centri di lavoro del 13%. Bene anche le macchine per la deformazione che complessivamente incrementano l’export del 8.4% rispetto al 2016.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here