Edgecam 2019 R1: al passo con l’innovazione

L’ultima versione di Edgecam offre nuove funzioni che rispecchiano i più recenti sviluppi nel mondo della meccanica: dall’additive manufacturing alla fresatura ad alta velocità; dal sistema Prime Turning di Sandvik Coromant all’ottimizzazione delle fasi di misura del pezzo.

Funzionalità ad hoc per la produzione additiva

In risposta alla crescita della produzione ibrida, l’ultima versione di Edgecam ha introdotto un nuovo modulo dedicato all’additive machining. Con l’utilizzo del metodo “Direct Energy Deposition“, Edgecam offre ora un ciclo di produzione dedicato, che guida accuratamente il laser al deposito di materiale per la lavorazione di una forma. Successivamente, la forma viene lavorata utilizzando i cicli di fresatura di Edgecam per realizzare il componente finale.

In Edgecam 2019 R1 viene incluso il pieno supporto “ToolStore” per la produzione additiva: le forme possono essere costruite utilizzando praticamente qualsiasi ciclo di fresatura; comprese funzioni avanzate, come la lavorazione simultanea rotativa e a 5 assi.

John Buehler di Vero Software, nonchè brand manager di Edgecam, afferma che il nuovo ciclo di “Additive Lace” è progettato per costruire la geometria con funzionalità layer-by-layer per il deposito di materiale fuso continuo che aderisce al materiale madre: “Usando la stessa intuitiva interfaccia di dialogo di tutti gli altri cicli di Edgecam, ‘Additive Lace’ non solo offre la possibilità di lavorare con varie entità CAD, ma consente anche all’utente di determinare numerosi tipi di controllo, come l’angolo di attacco, il numero di passate di finitura e la modalità di lavorazione eventuale in sottosquadro“.

In totale, Edgecam 2019 R1 include circa 30 miglioramenti individuali.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here