Emuge: moltiplicare i giri per ridurre i costi

Speedsynchro Modular di Emuge è un mandrino per maschiatura sincronizzata che lavora in un’ottica di massima efficienza di risparmio energetico e di utilizzo su diversi materiali.

Campi d’azione

L’obiettivo delle moderne realtà manifatturiere è l’efficienza, direttamente collegata ai costi di lavorazione. Il focus diventa quindi un contenimento delle principali voci di influenza, in particolare sui tempi di lavorazione, sul cambio utensile e sulla lubrorefrigerazione.

Analizzando le operazioni di maschiatura, durante la produzione sincrona di filettature, i mandrini non raggiungono più la velocità di rotazione programmata, una volta superato un determinato numero di giri del mandrino, ma grazie all’impiego di moltiplicatori di giri come Speedsynchro Modular di Emuge, questa situazione può essere evitata.

Per quanto riguarda l’utensile, il costo delle attrezzature in sé non incide in maniera importante, mentre è la sua vita utile che ha un peso rilevante in quanto condiziona i tempi morti: poter aumentare la durata dell’utensile ha quindi una ricaduta diretta sull’efficienza di lavorazione. Il moltiplicatore di giri influenza anche la durata dato che, grazie alla funzione di compensazione longitudinale minima brevettata da Emuge, la forza assiale esercitata sul maschio viene ridotta.

Più della metà dell’energia che un centro di lavoro utilizzata, viene consumata dall’impianto di lubrorefrigerazione. Il consumo energetico si riduce drasticamente se è possibile ricorrere alla lubrificazione minimale MQL, che Speedsynchro Modular consente grazie agli elementi di trasferimento MQL, con il tubo per il lubrorefrigerante HSK-A per sistema MQL a 1 canale e il tubo per il lubrorefrigerante HSK-A per sistema MQL a 2 canali.

Naturalmente è disponibile anche la soluzione con lubrificazione interna, con pressione del lubrorefrigerante all’entrata del mandrino.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here