High Performance Manufacturing per la fabbrica intelligente

musp convengo mecspe

Sabato 30 marzo, presso la sala Barilla, dalle 10.00 alle 13.00 a MECSPE, Fiere di Parma.

CONVEGNO a ingresso libero, organizzato da MUSP e rivista Macchine Utensili

Ricerca applicata e industria hanno dato vita ad un importante progetto di sviluppo chiamato HPMHigh Performance Manufacturing, emanazione del bando Cluster Tecnologici Nazionali che ha visto come Responsabile scientifico il prof. Michele Monno, docente del Politecnico di Milano e direttore del MUSP, laboratorio accreditato della Rete Alta Tecnologia della Regione Emilia- Romagna.

High Performance Manufacturing: soluzioni per rapidi cambiamenti

Il progetto High Performance Manufacturing (HPM) ha l’obiettivo di sviluppare macchine e sistemi di produzione che, attraverso soluzioni ad alto contenuto di conoscenza, contribuiscano al concetto di “Fabbrica Intelligente” come centro produttivo sostenibile e competitivo in grado di fronteggiare efficacemente i rapidi cambiamenti del settore mediante una salda leadership tecnologica delle imprese raggiunta attraverso programmi di ricerca industriale avanzata.
Il concetto di HPM si indirizza verso due obiettivi fondamentali:
• l’incremento prestazionale a livello di processo (in termini di tempi di lavorazione e qualità complessiva)
• la flessibilità dei sistemi di lavorazione (in termini di condizioni di lavoro e autonomia).
Il convegno organizzato da MUSP, in collaborazione con la rivista Macchine Utensili della casa editrice Tecniche Nuove, vuole presentare il ricco programma di attività di ricerca destinate all’industria manifatturiera e sviluppate dai 15 soggetti partecipanti (12 aziende e 3 università).

Programma del convegno

9.30-10.00 Registrazione partecipanti

10.00-10.10 Introduzione e saluti di benvenuto
Alessandro Garnero, direttore editoriale rivista Macchine Utensili

10.10-10.30 L’innovazione come leva di competitività delle imprese
M. Monno, Politecnico di Milano – Laboratorio MUSP

10.30-10.50 Sviluppo ed applicazione di metodologie orientate al miglioramento di macchine e processi (WP1) – Partecipanti: Almag, Fabrica Machinale, Mandelli, Politecnico di Milano, Università di Bologna
M. Torta, Laboratorio MUSP

10.50-11.10 Centri di lavoro e componenti ad elevate prestazioni e costi ridotti (WP2) – Partecipanti: Ferraioli, GTS, HSD, Jobs, Politecnico di Milano
P. Albertelli, Politecnico di Milano

11.10-11.30 Data fusion per la supervisione di sistemi flessibili (WP3) – Partecipanti: MCM, Politecnico di Milano
M. Grasso, Politecnico di Milano, C. Arvedi, MCM

11.30-11.50 Elevate prestazioni nei sistemi per la deformazione della lamiera (WP4) – Partecipanti: Amada Engineering Europe, Fabrica Machinale, Gigant, Politecnico di Milano, Università di Bologna
M. Strano, Politecnico di Milano

11.50 Coffee break

12.00-12.20 Sistemi di produzione per il packaging ad alte prestazioni (WP5) – Partecipanti: SIPA
P. De Nardi, SIPA

12.20-12.40 Soluzioni performanti per la fabbricazione additiva e di micro/nano sistemi, realizzazione di linee customizzate per il collaudo di dispositivi MEMS (WP6) – Partecipanti: Spea, Politecnico di Torino
E. Tamburini, Spea

12.40-13.00 Il lavoro che cambia
M. Monno, Politecnico di Milano – Laboratorio MUSP

13.00 Conclusioni dei lavori

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here