Mazak: per i grandi pezzi ci vogliono le grandi macchine

Il costruttore giapponese Yamazaki Mazak ha recentemente introdotto nella sua gamma di macchine due soluzioni di sicuro interesse per chi è impegnato nella lavorazione di pezzi meccanici di grandi dimensioni.

Tecnologia in perfetto stile Mazak

Ideale per applicazioni in campo aerospaziale e lavorazioni di subappalto in generale, la VTC-800/30SR è un centro di lavoro verticale altamente versatile a montante mobile in grado di eseguire lavorazioni complete fino a 5 assi in simultanea.

Progettata specificatamente per i particolari di dimensione e peso estremamente grandi, l’unità è dotata di banco fisso che, non solo consente ai particolari di sporgere senza interferenze con la carenatura della macchina, ma propone un’area di lavoro grande rispetto al suo ingombro al suolo.

La massima produttività è garantita dal mandrino di fresatura ad alta velocità da 18.000 giri/min e 35kW, la cui testa incorpora un asse B orientabile che, in combinazione con la tavola rotante CN, offre una lavorazione a 5 assi completa con tempi di setup ridotti anche in presenza di particolari complessi.

La tavola rotante CN Mazak permette un’ulteriore versatilità grazie alle opzioni di montaggio verticale o orizzontale su entrambi i lati de modello. La precisione e la ripetibilità per entrambi gli assi rotanti vengono favoriti dal design della Roller Gear Cam esente da giochi. Tuttavia, per una maggiore flessibilità, una partizione centrale opzionale aiuta a trasformare la lunga tavola della macchina in due aree di lavoro distinte, agevolando la lavorazione pendolare e la produzione in serie.

La VTC-800/30SR è equipaggiata con il rivoluzionario controllo SmoothX di Mazak: il CNC più veloce al mondo. Come per tutta la tecnologia Mazak, anche SmoothX è progettato per il massimo comfort ergonomico. Per questo motivo, il pannello di controllo, che vanta un touchscreen da 19 pollici, può essere inclinato per adattarsi alle esigenze dell’operatore.

Il CNC SmoothX include anche una serie di applicazioni di supporto, tra le quali Smooth API (Application Programming Interface), che migliorano la connettività tra il controllo e i software di terze parti, come sistemi di automazione supplementari e soluzioni di misurazione.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here