Si è sempre fatto così… non basta più

Da processi complessi a processi complicati: sono i secondi quelli idonei al cambiamento. Ma quali sono gli obiettivi? L’azienda manifatturiera sarà in grado di modificare le sue abitudini?

Un sistema è complesso quando è caratterizzato da una molteplicità di interdipendenze, con la conseguenza che non ammette un’unica risposta: una situazione complessa è caratterizzata da più variabili, difficili da individuare e gestire. Come conseguenza è praticamente impossibile prevederne in maniera certa gli sviluppi.

Se il sistema è complicato, pur presentando difficoltà intrinseche, ammetterà sempre una soluzione perché caratterizzato da legami lineari e, se così si può dire, smontabili.

Un processo produttivo è, per sua natura, complesso ma, per essere “risolto“, per rispondere adeguatamente alle esigenze del mercato, deve essere semplificato, riducendolo ad un insieme di sottosistemi complicati, cioè caratterizzati da legami lineari e quindi risolvibili.

Solo i processi complicati sono quelli idonei al cambiamento imposto dall’era moderna: quelli complessi potranno essere qua e là migliorati ma, nell’insieme, non daranno grandi risultati, soprattutto non daranno risultati certamente ripetibili in quanto troppo soggetti ad aleatorietà.

Il cambiamento è nell’aria

Perché cambiare? Perché il mondo si evolve, si evolve il mercato e si evolve la tecnologia. Uno sguardo alla situazione attuale dimostra come la produzione del terzo millennio sia di fatto caratterizzata da grandi cambiamenti, nella tipologia di prodotti di richiesti, ma anche come quantità e qualità, il che porta direttamente al modo in cui i beni verranno prodotti.

Lo sviluppo di nuove tecnologie, metodologie e l’applicazione corretta dell’automazione, in grado di riscuotere sempre più consensi, stanno portando grandi cambiamenti al sistema produttivo. L’automazione, che si basa sull’automazione delle informazioni, è alla base del paradigma di Industria 4.0 ed è quindi fondamentale nella moderna azienda manifatturiera.

Abbiamo sempre fatto così…” significa perdere in competitività, perché oggi non possiamo fare come ieri, pretendendo di ottenere risultati diversi da quelli di ieri: un nuovo concetto industriale implica dei cambiamenti, cambiamenti nell’approccio e nella mentalità.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here