Plastics Knowledge Day 2019: protagonista la metrologia 3D nei processi di trasformazione della plastica

La metrologia 3D supporta e accelera molte fasi nelle catene di trasformazione della plastica: dalle prove sui materiali alla produzione in serie. Una filiera operativa alla quale GOM (www.gom.com) ha dedicato l’intera giornata di giovedì 13 giugno, con la tappa italiana del proprio programma di approfondimento itinerante Plastics Knowledge Day 2019.

L’evento, organizzato nella suggestiva cornice del Museo Mille Miglia di Brescia, ha visto la partecipazione di più di un centinaio di addetti ai lavori, tra progettisti, costruttori di stampi e attrezzature, ed esperti di produzione e controllo qualità, ai quali l’azienda ha voluto mettere a disposizione una piattaforma industriale per lo scambio di nuove conoscenze.

Il preciso obiettivo è stato quello di mostrare come la metrologia ottica 3D possa essere di grande aiuto ad assicurare la qualità e a identificare il potenziale di ottimizzazione dei processi di trasformazione della plastica. Protagonisti non solo i prodotti GOM, alcuni dei quali presenti in predisposte isole tecnologiche per le demo live, ma anche le esperienze dirette di alcuni utilizzatori.

Dopo i consueti saluti di benvenuto di Silvia Nascimben, Sales Operations & Marketing di GOM Italia, la giornata è entrata subito nel vivo con l’intervento dell’Amministratore Delegato, Gabriele Graziosi, che ha fatto il punto sulle grandi opportunità offerte dalla metrologia 3D nei processi di trasformazione della plastica. Un approfondimento a cui è seguita una prima dimostrazione pratica effettuata da Davide Di Donato, Application Engineer in GOM Italia, che sin da subito ha suscitato l’interesse dei partecipanti, intervenuti sottoponendo molti quesiti.

Altrettanto interessanti sono state le due successive presentazioni, ovvero le case history presentate da Simone Santinello, ufficio tecnico della Tech-Pol e dall’ing. Iacopo Guaiatelli, CAE Department Lovato Electric, che hanno mostrato alcuni esempi applicativi dei prodotti GOM.

La giornata è poi proseguita con un breve tour guidato tra le isole tecnologiche organizzate ad hoc e con la possibilità di confronto e incontro con alcuni partner presenti con una loro piccola area espositiva.

L’agenda pomeridiana è iniziata con la presentazione di Luca Savarino, Sales Application Engineer di GOM Italia, sul “Serraggio Virtuale – Anteprima del Software GOM 2019”, cui ha fatto seguito una nuova case history, con l’intervento di Andrea Bristot della Meccanostampi.

Ha poi ripreso la parola l’AD Gabriele Graziosi con il proprio intervento con focus “GOM Highlights 2019 – Gli ultimi sviluppi della metrologia 3D”, a conclusione di questa ricca giornata formativa e informativa – della quale vi daremo ulteriore approfondimento su uno dei prossimi numeri della rivista Stampi – che ha offerto anche la possibilità di effettuare una visita guidata al Museo Mille Miglia.

di Gianandrea Mazzola

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here