Imprese e reddito di cittadinanza: agevolazioni e bonus per le assunzioni

Interessanti novità in materia non solo per le persone fisiche, ma anche per le aziende che assumono soggetti beneficiari del reddito di cittadinanza.

Reddito di cittadinanza: un’opportunità da cogliere

Con il DL 4/2019 è stato stabilito che tutti i cittadini italiani con determinati requisiti possono richiedere il reddito di cittadinanza, a partire dal 6 marzo 2019, a condizione che seguano un percorso personalizzato di inserimento lavorativo e di inclusione sociale. La novità, però, non riguarda solo le persone fisiche ma anche le aziende: sono infatti previsti degli sgravi contributivi per chi assume. Ufficialmente, infatti, dal 1° aprile 2019 le attività che impiegano soggetti beneficiari del reddito di cittadinanza hanno diritto a sgravi fiscali: il bonus assunzione, però, non potrà essere erogato finché non sarà operativo il reddito di cittadinanza, le cui domande sono in fase di richiesta dallo scorso marzo, con erogazione da fine aprile.

L’obiettivo della misura governativa è fondamentalmente, oltre al sostegno, il reinserimento del cittadino nel mondo del lavoro, motivo per il quale sarà necessario il dialogo tra governo e imprese, centri per l’impiego e agenzie per il lavoro.

In caso di assunzione, l’agevolazione prevede un beneficio, una sorta di bonus utilizzabile dal datore di lavoro, sotto forma di esonero dal versamento dei contributi previdenziali e assistenziali obbligatori, con esclusione dei premi e dei contributi dovuti all’Inail. Lo sgravio è esteso sia alla quota a carico del datore che a quella del dipendente.

Sempre il decreto, facendo riferimento a un DM del Ministero del Lavoro e del MEF per i dettagli operativi, stabilisce che qualora il datore di lavoro abbia esaurito gli esoneri contributivi, potrà utilizzare il bonus nella forma di credito d’imposta. Dunque, in un modo o nell’altro, ci sarà un beneficio per la società.

Al momento è presto per tracciare una linea ben definita sulla effettiva utilizzazione e convenienza della misura, ma sembra che ci siano interessanti opportunità per l’imprenditoria. Vediamo nel dettaglio qual è la modalità per accedere al bonus.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here