Le potenzialità e gli sviluppi nel cassetto per l’idroformatura e per il taglio waterjet, questo è l’argomento dell’approfondimento “Lavorare la lamiera con l’acqua”.

Idroformatura & Waterjet: stato dell’arte e sviluppi futuri

Sfruttando la grande forza di un fluido ad alta e altissima pressione per deformare fogli di lamiera o tubi, il processo di idroformatura riesce a soddisfare elevati requisiti estetici e funzionali, consentendo anche la riduzione del numero di componenti. Con il waterjet invece utilizzando un micro-idrogetto sempre ad altissima pressione è possibile tagliare i più svariati materiali, metalli compresi. L’acqua diventa così preziosa non solo per la vita ma anche elemento determinante di processo con indubbi vantaggi.

Quali sono le reali potenzialità dell’idroformatura? In quali settori trova maggiore applicazione? Quali sono gli ostacoli e le limitazioni a una sua applicazione più organica?

Gigant Industries e F.lli Nava hanno risposto a queste domande mettendo in luce anche le loro soluzioni di punta.

Oltre a disporre di un taglio termicamente inalterato quali sono invece i vantaggi del taglio waterjet? Quali opportunità offrono le nuove teste a 5 assi?

B&B waterjet, CMS, Techni Waterjet e Intermac hanno fornito la loro visione a riguardo presentando le loro macchine migliori.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here