Il processo di induzione Transverse Flux Heating

Si presentano due casi industriali di successo relativi all’applicazione non convenzionale del riscaldamento ad induzione in campo siderurgico per la laminazione di lastre e nastri di spessore minimo.

Induzione non convenzionale in pratica

Il presente articolo nasce da una selezione di uno dei temi trattati in alcune presentazioni della diciannovesima conferenza “HES- Heating by Electromagnetic Sources – Induction, Dielectric and Microwaves Conduction & Electromagentic Processing”, tenutosi a Padova dal 22 al 24 maggio 2019. L’evento ha ripercorso i trattamenti termici applicati a diverse categorie di materiali, evidenziando gli sviluppi delle tecnologie del riscaldamento lungo gli ultimi vent’anni accompagnati dal ciclo di speech HES.

La conferenza ha permesso di effettuare un focus particolare sul trattamento dei materiali con fonti elettromagnetiche, così come sul tema della modellazione numerica, che ha permesso e continua a supportare il miglioramento della progettazione dei dispositivi per il riscaldamento a induzione e delle caratteristiche degli induttori in relazione alla geometria dei componenti, ricercando di massimizzare l’efficienza dei parametri di processo.

La sessione dedicata al riscaldamento per induzione ha affrontato temi quali la saldatura di profilati tubolari rivestiti, il problema della perdite elettriche negli accoppiamenti, il calcolo numerico per l’ottimizzazione di bobine di induzione per processi di riscaldamento con flusso trasversale.

La sessione “Melting and Heating” ha toccato argomenti legati ai materiali e ai processi di estremo interesse.

La conferenza non ha mancato di affrontare argomenti sui dispositivi dell’elettronica di potenza quali convertitori, inverter, processi a microonde e di presentare una panoramica delle applicazioni speciali, tra cui: il trattamento di scorie nucleari, le applicazioni medicali per l’elettroporazione su tessuti biologici.

La nostra selezione tematica si è orientata su due casi industriali di successo relativi all’applicazione non convenzionale del riscaldamento ad induzione in campo siderurgico per la laminazione di lastre e nastri di spessore minimo. Questo tema nella conferenza è stato trattato, negli interventi del Prof. Bernard Nacke dell’istituto di tecnologia elettrica dell’università Leibniz di Hannover e dal Dott. Minen delle Danieli Officine Meccaniche.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here