In ambito aziendale, non di rado, quando si riscontrano problemi di varia natura, anomalie o scostamenti rispetto agli standard, si usa utilizzare il termine “non conformità”.

Una vecchia norma ISO con questo idioma identifica il “mancato soddisfacimento di un requisito”. Il tema delle non conformità viene ben messo in evidenza anche nell’edizione della UNI EN ISO 9001: 2015 dove, al paragrafo 10.2.1 (che tratta di “non conformità e azioni correttive”) vengono fornite tutta una serie di indicazioni per la loro gestione.

Un problema (spesso) all’ordine del giorno

Esistono varie di tipologie di non conformità e queste possono essere riferite a un prodotto, un servizio, un processo, una procedura o essere legate al sistema, oppure riconducibili ad altri e più complessi e variegati elementi.

Inoltre, esse possono essere catalogate come interne o esterne, ovvero rilevate internamente a una organizzazione, o accertate al di fuori di essa (magari anche a seguito di un reclamo pervenuto da un cliente). Qualunque sia la condizione in cui vengono constatate, esse meritano sempre di essere processate, in quanto indice di un problema reale o potenzialmente tale.

Si pensi ad esempio a un’organizzazione che, all’atto della spedizione di un semilavorato commissionato da un cliente, si accorga che l’intero lotto del materiale risulta danneggiato.

Cosa fare per risolvere il problema? Quale azione intraprendere affinché esso non venga nuovamente reiterato?

Al verificarsi di una non conformità è necessario concentrarsi sulle cause all’origine e correggerle

In molte aziende, istintivamente verrebbe da ricercare il colpevole, spesso una persona fisica, che ha commesso l’errore. In realtà, l’esperienza e il buon senso insegnano che ricercare un colpevole a un’azione mal riuscita non risulta quasi mai essere una soluzione al problema, o perlomeno, una sua risoluzione definitiva finalizzata al non ripetersi di un evento. Nelle aziende modernamente organizzate, oltre a far fronte nel più breve lasso di tempo all’evento negativo generatosi, è necessario lavorare affinché vengano messe in atto tutte quelle azioni mirate a identificare e successivamente analizzare le cause che l’hanno generato..

Come una non conformità può diventare per l’azienda un’occasione di miglioramento?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here