Un team di ingegneri e medici ad hoc raccolto attorno al MIT ha sviluppato un ventilatore meccanico a progetto aperto e a basso costo, ora pronto per una rapida e capillare produzione.

Un ventilatore economico e open source da produrre rapidamente e in tutto il mondo per fare davvero la differenza nell’emergenza sanitaria causata dal Covid 19. Lo hanno sviluppato gli ingegneri del MIT riunendo un team di volontari con esperienza nella progettazione meccanica, elettronica e controlli e un team di medici con esperienza clinica nel trattamento delle condizioni respiratorie. E dopo poco più di un mese un consorzio composto da 10XBeta, Boyce Technologies e Newlab ha iniziato la produzione di una versione chiamata Spiro Wave e prevede di consegnare rapidamente centinaia di unità per soddisfare le esigenze immediate degli ospedali di New York e, eventualmente, di altri ospedali in tutto il Paese.

Courtesy of MIT E-Vent Team

 MIT: ventilatore open source per i pazienti Covid-19

Il principio alla base del dispositivo è abbastanza semplice: la borsa con pallone per la rianimazione di emergenza, largamente disponibile negli ospedali e progettata per essere pressata a mano, viene automatizzata, usando una coppia di palette curve azionate da un motore, che produce un rapido incremento della sua capacità.

Dato che i pazienti Covid spesso richiedono ventilazione per una settimana o più, le palette sono progettate appositamente per incoraggiare il contatto volvente al fine di ridurre al minimo l’usura del pallone.

Il lavoro di ricerca continua

Nel frattempo, il team, che ha preso il nome di MIT E-Vent, sta continuando a lavorare sul design. La prossima versione sarà più compatta, avrà un sistema di azionamento leggermente diverso e aggiungerà una funzione respiratoria chiave. L’obiettivo resta concentrarsi sulla sicurezza e la semplicità funzionale e di fabbricazione.

La squadra di ricerca intende offrire linee guida ad accesso libero, piuttosto che piani o kit dettagliati, che serviranno come risorse per consentire a team qualificati in tutto il paese e nel mondo – come gruppi di ingegneri ospedalieri, aziende produttrici di dispositivi biomedici e gruppi industriali – di sviluppare le proprie versioni specifiche, tenendo conto delle filiere locali.

Leggi l’articolo originale

foto: Courtesy of MIT E-Vent Team

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here