Il Fraunhofer Institut IDMT di Oldenburg, in Germania, ha sviluppato sensori intelligenti che sono sensibili al suono e riconoscono i guasti in base ai rumori. Essi possono essere montati direttamente sulla macchina o sull’attrezzatura così da identificare immediatamente i guasti nella produzione di automobili, aeroplani, sistemi ottici, dispositivi medici e di altri prodotti che sono fabbricati in singoli componenti di grandi dimensioni e poi incollati o montati insieme.

Come funziona il monitoraggio acustico

In questo sistema l’unione dei connettori di accoppiamento produce un clic sul microfono o sul sensore. Se il clic non si verifica, il sistema di monitoraggio acustico visualizza un errore, che viene documentato in modo affidabile.

Nella produzione automatizzata, i metadati vengono usati per la documentazione di processo e la garanzia della qualità. Questo sistema di manutenzione è in grado di distinguere tra innumerevoli tipi di clic e impatti meccanici, filtrando al contempo le interferenze acustiche in ambienti di produzione rumorosi. “Non tutti i clic sono uguali. Un connettore meccanico suona in modo diverso da un interruttore della luce, una cucitrice meccanica o un biro. Stupisce quanti diversi tipi di rumore producono quando scattano in posizione ” afferma il ricercatore Danilo Hollosi.

Un sistema completo

Gli algoritmi appositamente sviluppati basati sull’intelligenza artificiale per l’analisi audio rilevano l’interferenza e i rumori target. L’elaborazione dei dati viene eseguita direttamente sul sensore. Il sistema completo di monitoraggio occupa poco spazio: il microfono, la tecnologia di elaborazione del segnale audio, il software e la batteria sono attualmente alloggiati in un involucro non più grande di un pacchetto di sigarette. Inoltre esiste anche una soluzione miniaturizzata. Gli utenti hanno anche la possibilità di collegare il sistema di manutenzione intelligente ai robot o di installarlo a diversi metri di distanza da macchinari o attrezzature e in punti di misurazione strategicamente preziosi. Infine la soluzione acustica è scalabile, una condizione importante per l’impiego nelle applicazioni industriali.

Leggi l’articolo originale

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here