Manufacturing, verso una reale ripresa

La meccanica italiana ha urgente necessità di risplendere, sfruttando al meglio i paradigmi della nuova normalità post Covid-19. Sull’argomento, Senaf ha organizzato un interessante webinar da cui è emersa la necessità impellente di creare solide reti di impresa, soprattutto per le PMI

Un segnale positivo proveniente da Senaf – che ha organizzato in data 10 giugno 2020 un momento di discussione e confronto su idee e progetti futuri nel contesto attuale e per gli scenari futuri, è senza dubbio la conferma della fiera MECSPE in programma per fine ottobre. Il Presidente del Gruppo Tecniche Nuove, Ivo Nardella, ha fatto sapere con entusiasmo e fiducia che la manifestazione manterrà i suoi numeri previsti in origine, con oltre 1.600 aziende che andranno in scena rispettando le regole imposte dall’Istituto Superiore della Sanità. «Come imprenditori dobbiamo cercare di organizzare le nostre imprese per essere resilienti alle emergenze, utilizzando sia la formazione qualitativa del personale alle tecnologie dell’industria 4.0 sia applicando tutti gli innovativi dettami che la Fabbrica Intelligente mette a disposizione contro le difficoltà» – uno dei suoi concetti espressi durante il digital talk.
L’evento, moderato da Alessandro Garnero, Direttore Editoriale Divisione Manufacturing Gruppo Tecniche Nuove, ha sottolineato l’eccellenza del Made in Italy e dato voce ai rappresentanti di importanti associazioni di categoria che rappresentano principalmente il mondo delle PMI, quali Alberto Dal Poz, Presidente di Federmeccanica, Roberto Zani, Presidente CNA Produzione e Paolo Rolandi, Presidente Nazionale Federazione Meccanica Confartigianato, è stata accorata nel far sapere quanto sia indispensabile un intervento incisivo a livello burocratico e finanziario da parte dei decisori politici.
Lato aziende, è invece auspicabile una costruzione di reti di impresa che permettano di creare una filiera più forte e solida, con più carte da giocare in ambito italiano ed internazionale.
L’intervento di Luca Manuelli, Presidente CFI – Cluster Fabbrica Intelligente ha invece sottolineato come la trasformazione digitale giochi un ruolo cruciale nella ripesa ad “una nuova normalità”, dove la formazione e le nuove competenze sono elementi chiave di uno sviluppo verso una fabbrica interconnessa e integrata, in grado di rispondere alle sempre più importanti esigenze di lavoro da remoto.
I virtual talk di MECSPE e Tecniche Nuove si inseriscono nell’ampio programma digitale che accompagnerà il pubblico fino alla manifestazione fieristica, prevista a Fiere di Parma, dal 29 al 31 ottobre 2020.

Lara Morandotti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here