Un nuovo design dei pacchi lamellari per giunti

KTR ha messo a punto un nuovo design dei pacchi lamellari per giunti torsionalmente rigidi Radex-N. L’impiego di pacchi lamellari a 8 fori aumenta la capacità di coppia.

L’innovativo design dei pacchi lamellari per giunti Radex-N e Rigiflex-N di KTR che consente di ottenere maggiore potenza e compattezza.

La società KTR ha messo a punto un nuovo design dei pacchi lamellari per giunti torsionalmente rigidi Radex-N e Rigiflex-N, distribuiti in Italia da Mondial.

Il Gruppo Mondial, presente da più di settant’anni nel panorama dei componenti per l’industria, è riconosciuto tra i maggiori distributori nel settore delle trasmissioni di potenza. Il Gruppo conta importanti marchi nelle sue linee principali di prodotto: sistemi di movimentazione lineare, riduttori, giunti e organi di calettamento, cuscinetti standard e speciali, ruote libere e catene. Inoltre, affianca all’attività di distribuzione quella di progettazione e produzione: per questo è un interlocutore qualificato in grado di risolvere le più svariate esigenze in molti settori industriali.

Oltre a Mondial S.p.A. del gruppo fanno parte Unitec, azienda di Piacenza specializzata nella progettazione e produzione di cuscinetti speciali, e ITM Unitec, che distribuisce l’ampia gamma dei prodotti Unitec sul mercato tedesco.

Coppie sino a 280.000 Nm

Normalmente i pacchi lamellari delle grandezze di giunto superiori alla 135 sono fissati mediante 6 viti; queste taglie vengono ora fornite anche con lamelle a 8 viti per rispondere a tutte quelle applicazioni che richiedono prestazioni elevate.

I giunti torsionalmente rigidi Radex-N sono disponibili nelle seguenti esecuzioni dei pacchi lamellari:

  • grandezza 20 – 50, lamella a 4 fori;
  • grandezza 60 – 135, lamella a 6 fori;
  • grandezza 138 – 338, lamella a 8 fori.

L’impiego di pacchi lamellari a 8 fori aumenta la capacità di coppia. A parità di coppia trasmissibile il diametro esterno è inferiore rispetto ai pacchi lamellari a 6 fori. Le nuove esecuzioni a 8 fori sono in grado di trasmettere coppie nominali da 23.000 sino a 280.000 Nm.

Semplice assemblaggio

Lo speciale sistema di fissaggio viti assicura un semplice assemblaggio che consente l’uso di chiavi dinamometriche standard a bassa coppia anche per grandi diametri di filettatura. I vantaggi che ne conseguono sono:

  • non necessitano di attrezzature speciali;
  • estrema facilità e velocità delle operazioni di assemblaggio;
  • durante il funzionamento le viti vengono caricate in modo ottimale poiché sono sottoposte solo a sollecitazioni di trazione;
  • questo garantisce lunga durata operativa anche in applicazioni in cui sono richieste prestazioni elevate.

Inoltre, i giunti Radex-N con pacchi lamellari a 8 fori sono disponibili con allunghe che possono essere adattate singolarmente alle diverse necessità applicative.

Rigiflex-N: assemblaggio dell’elemento intermedio del pacco lamellare e delle flange.

Dalla grandezza 138 con lamelle a 8 fori

Sviluppato in modo particolare per i comandi di pompe, il giunto Rigiflex-N con pacco lamellare a 8 fori viene utilizzato per grandezze a partire dalla 138.

Lamelle, mozzi e flange preassemblati

Contrariamente ai Radex-N, i giunti Rigiflex-N vengono forniti con l’elemento intermedio, il pacco lamellare e le flange preassemblati da KTR. Per l’assemblaggio si devono solo collegare i mozzi alla parte centrale pre-assemblata, ricorrendo a normali viti T.C.E.I., tenendo conto che la distanza tra gli alberi può variare su richiesta del cliente. A stock sono inoltre disponibili gli elementi intermedi con diverse lunghezze standardizzate.

 

 

 

 

 

 

 

 

Fig2+ Tabella2

Rigiflex-N: assemblaggio dell’elemento intermedio del pacco lamellare e delle flange.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here