Nuova lamiera in lega di magnesio

lamiera in lega di magnesio

Una nuova lamiera in lega di magnesio riesce a coniugare eccellenti proprietà meccaniche con una buona formabilità a freddo. Proprio la necessità, fino ad ora, di impiegare metodi di formatura a caldo per la lavorazione del magnesio era stata una delle principali cause del limitato impiego in ambito industriale; la nuova soluzione messa appunto alla Ohio State University, eludendo tale problema, apre la strada a più vasti scenari applicativi.

Resistenza e duttilità incontrano la formabilità a temperatura ambiente

Lamiere leggere con prestazioni meccaniche superiori, come l’alta resistenza, la duttilità e la formabilità a temperatura ambiente (TA) sono desiderabili per applicazioni nel settore automobilistico in grandi volumi. Tuttavia, la duttilità o la formabilità delle leghe metalliche a temperatura ambiente sono generalmente inversamente correlate alla resistenza, rendendo così difficile l’ottimizzazione di tutte e tre le caratteristiche contemporaneamente.

La lamiera in lega di magnesio della Ohio State University

Renhai Shi, Jiashi Miao, Thomas Avey e Alan A. Luo, lavorano al Dipartimento di Ingegneria e Scienza dei Materiali alla Ohio State University di Columbus, negli USA. I quattro ricercatori hanno progettato una nuova lega di magnesio denominata ZAXME11100 (Mg-1.0Zn-1.0Al-0.5Ca-0.4Mn-0.2Ce, % in peso) tramite modellazione CALPHAD (CALculation of PHAse Diagram) e validazione sperimentale. Questa nuova lamiera offre un’eccellente formabilità a TA con un alto indice Erichsen (I.E.) di 7,8 mm in stato solubilizzato (T4), a causa della sua struttura basale debole e divisa e della struttura a grana fine. La nuova lega ZAXME11100 mostra anche una rapida risposta di indurimento durante il trattamento di invecchiamento artificiale post-stampaggio a 210°C per 1 ora (T6), con un conseguente significativo aumento della resistenza allo snervamento da 159 MPa (T4) a 270 MPa (T6). L’eccellente combinazione di duttilità T4 (31%), formabilità T4 (7,8 mm) e resistenza allo snervamento T6 (270 MPa) in questa nuova lega di magnesio è paragonabile a quella delle comuni leghe di alluminio della serie 6xxx. Per questo motivo, questa nuova lamiera risulta molto promettente per le applicazioni nel settore automotive e in altri campi.

Per scoprire come nasce la lamiera e quali sono le sue potenzialità richiedi l’articolo completo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here