La meccatronica nelle macchine agricole

Tecniche Nuove e la rivista Macchine Agricole propongono il nuovo libro La meccatronica nelle macchine agricole scritto dall’Ing. Hanno Speich. Questo libro presenta le innovazioni introdotte dalla meccatronica nelle macchine agricole, analizzando le diverse tecnologie che concorrono a formarla. Partendo quindi dalla intensa “digitalizzazione” delle stesse, la sequenza delle sezioni del manuale è organizzata in: elettronica digitale; sistemi Cam Bus di trasmissione dei dati; informatica e i software di controllo; sensoristica; oleodinamica.

L’agricoltura nel prossimo futuro si baserà sulla disponibilità di macchine sempre più complete, produttive, capaci di condurre più operazioni contemporaneamente e in condizioni di ridotto consumo energetico.

Questo libro presenta le innovazioni introdotte dalla meccatronica (termine che deriva dall’unione di meccanica ed elettronica) nelle macchine agricole, analizzando le diverse tecnologie che concorrono a formarla.

Partendo quindi dalla intensa “digitalizzazione” delle stesse, la sequenza delle sezioni del manuale è organizzata in:

l’elettronica digitale;
i sistemi Cam Bus di trasmissione dei dati;
l’informatica e i software di controllo;
la sensoristica;
l’oleodinamica.
Nello specifico dei sistemi nell’ambito della meccatronica troviamo capitoli specifici per:

i complessi e innovativi sistemi di guida, anche automatica;
le sospensioni;
i sistemi di frenatura;
l’allestimento delle cabine di guida;
le macchine senza operatore a bordo;
i controlli tramite GPS e l’ISO BUS.
Infine, non vengono trascurati i benefici della meccatronica sotto il profilo energetico, per il miglioramento dei consumi e dell’efficacia delle operazioni di manutenzione.

Hanno Speich

La meccatronica nelle macchine agricole

Dal digitale al Precision Farming

Collana: Tecnica\Automazione Industriale

Formato: 17 x 24, brossura con alette, prezzo 34,90 € , pag. 144

Prezzo: 34,90 € (cartaceo); 27,99 € (pdf). No epub

ISBN 978-88-481-4067-6 (cartaceo); 978-88-481-4068-3 (pdf)

Nato a Lipsia nel 1933, Hanno Speich si è laureato in Ingegneria Meccanica presso l’Università di Trieste, ha operato per oltre 40 anni nel settore dell’automazione, percorrendo tutte le tappe della carriera della Consociata Italiana di una multinazionale di engineering, leader mondiale nel suo campo. Ha concluso l’attività come managing director. Originariamente progettista di sistemi, si è successivamente dedicato – in abbinamento alle mansioni direttive della Consociata italiana – alla ricerca di innovativi sbocchi applicativi e ai nuovi approcci di marketing della stessa multinazionale. A livello pubblicistico ha espresso le sue esperienze attraverso un romanzo autobiografico, articoli e testi tecnici, in particolare con diversi volumi sull’oleodinamica scritti per la casa editrice Tecniche Nuove, in collaborazione con Aurelio Bucciarelli, di cui l’ultimo pubblicato è: Manuale di Oleodinamica – II Edizione (2018).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here