D'amico Broziat
Andrea D’Amico, responsabile di Broziat Italia

Fornitore full service di impianti usati Trumpf, il Gruppo Broziat ha il suo fondamentale punto di forza nell’aver sposato oltre 30 anni fa un marchio di punta e nell’aver deciso di lavorare sul monomarca. Di questa realtà ci ha parlato Andrea D’Amico, responsabile di Broziat Italia srl

di Carla Casartelli

Intervista ad Andrea D’Amico, responsabile di Brozat Italia

Come si articola e si caratterizza la vostra attività?

Il Gruppo tedesco Broziat, di proprietà della famiglia omonima, ha iniziato la sua attività al fianco di Trumpf oltre 30 anni fa e nel 2005 è stata la prima realtà certificata da Trumpf per la gestione dei suoi impianti usati; una certificazione che attesta la qualità con cui essi vengono gestiti, in termini di revisione, installazione e post-vendita. L’attività del Gruppo Broziat consiste dunque nell’acquisto e nella vendita di impianti usati esclusivamente a marchio Trumpf, a cui si aggiungono i servizi di rilocazione impianti e i traslochi industriali.

Forniture “chiavi in mano”, ma non solo

Tra i diversi servizi offerti dal Gruppo Broziat, la fornitura di impianti usati “chiavi in mano” rappresenta il fiore all’occhiello, nonché il servizio più richiesto dai clienti. Il Gruppo, infatti, è in grado non solo di fornire la macchina usata revisionata, ma anche di trasportarla a destinazione, installarla, metterla in funzione e, per finire, fornire l’adeguato training all’operatore, non soltanto sull’utilizzo della macchina stessa, ma anche sulla sua manutenzione ordinaria. «Con questa tipologia di servizio a 360° – prosegue Andrea D’Amico – il cliente non deve quindi farsi carico di alcun pensiero quando acquista un impianto da noi. È un servizio di grande valore per la sua completezza e per la qualità che, come per ogni nostro servizio, è insita in tutte le sue fasi. È particolarmente richiesto e apprezzato dai clienti proprio perché comprende tutti gli aspetti della fornitura e non lascia niente al caso». Ma vi sono anche altri fattori, alla base dell’operato del Gruppo Broziat, a cui i clienti tengono particolarmente. «Oggi la prima richiesta di fronte all’acquisto di un impianto usato riguarda soprattutto la professionalità e la specializzazione di chi se ne occupa. E il fatto che il nostro Gruppo lavori da anni con grande competenza su un unico marchio come Trumpf parla da sé e implica una conoscenza certa e approfondita della tecnologia di questa azienda». Merita di essere sottolineata infine, tra gli aspetti più apprezzati dalla clientela, l’ampia gamma di macchine e impianti usati che il Gruppo Broziat mette a disposizione. «Contiamo su un turnover di macchine usate molto importante – conclude Andrea D’Amico – e questo ci permette di offrire al cliente numerose soluzioni, tra le quali può sicuramente trovare quella più adatta alle sue esigenze».

Cosa comporta il fatto di operare su un unico marchio?

Il fatto di lavorare solo su impianti Trumpf ci permette di essere estremamente esperti in tutti gli aspetti della tecnologia di questo marchio. Trattiamo infatti qualsiasi tipo di impianto Trumpf, dal taglio laser alla punzonatrice, dalla combinata alla pressa piegatrice, e così via, fino ad arrivare a impianti più complessi che comportano anche automazioni. Per tale ragione tutti i nostri tecnici, già altamente specializzati, si recano regolarmente presso la casa madre Trumpf per frequentare corsi di aggiornamento, sia sulle nuove tecnologie dell’azienda sia quelle già esistenti.

Che peso ha la formazione in una realtà come la vostra?

Per noi è un fattore davvero fondamentale: il Gruppo Broziat infatti non produce tecnologia, ma offre servizi, per cui il know-how dei suoi tecnici è alla base del suo operato e ne costituisce il valore portante. È perciò essenziale per noi investire fortemente sul capitale umano e in questo ha sicuramente un ruolo sostanziale il grande appoggio che riceviamo da Trumpf, dove i nostri tecnici si recano per i consueti corsi, ma anche in caso di necessità, per corsi aggiuntivi che possiamo sempre richiedere.

Quali sono i punti di forza che più vi contraddistinguono?

Il punto di forza fondamentale del Gruppo Broziat sta sicuramente nell’aver sposato più di 30 anni fa un marchio leader e nell’aver deciso di lavorare sul monomarca. Questo, infatti, ha permesso al Gruppo di crescere nel tempo in modo importante e di diventare uno specialista molto apprezzato.

Quale iter segue l’attività di acquisto e poi di vendita dell’usato?

Attualmente sono quattro i siti del Gruppo Broziat, tutti certificati, che si occupano della revisione degli impianti Trumpf: due in Germania, uno in Svizzera e uno in Francia. A seconda della zona di acquisto della macchina usata, questa viene indirizzata al sito più prossimo, dove viene accuratamente revisionata.

Prima della consegna il nuovo proprietario è sempre invitato a visionare la macchina e a testarla. La nostra filiale, Broziat Italia Srl, che è stata aperta circa due anni fa, si occupa solo di vendita, installazione e assistenza, per cui tutti gli impianti usati che attualmente arrivano nel nostro Paese provengono, già revisionati, da uno dei quattro siti certificati.

Qual è la strategia operativa con cui vi muovete sul mercato?

La strategia del Gruppo Broziat si sviluppa innanzitutto in ambito europeo, essendo questo il suo mercato storico, dove già da anni è ben conosciuto. In tale contesto, dunque, il Gruppo punta molto sulla conoscenza e sulla considerazione da parte del mercato stesso. Non viene comunque certamente trascurato il resto del mondo, verso il quale il Gruppo Broziat ha concreti programmi di espansione.

Per quanto riguarda invece il mercato italiano, avendo aperto la filiale solo due anni fa, al momento il Gruppo può fare meno conto sul network di clienti soddisfatti che ha in altre zone d’Europa. Oggi in Italia ci avvaliamo perciò di diversi collaboratori che lavorano su tutto il territorio nazionale, dove puntiamo sul rapporto diretto con il cliente. Ci aiutano molto, inoltre, i nuovi mezzi di comunicazione, vale a dire web e social media, in grado di veicolare non solo informazioni sulla nostra azienda, ma soprattutto recensioni sull’esperienza dei clienti già acquisiti.

Quali sono i vostri progetti e/o programmi per il futuro?

Come ho già accennato, il Gruppo Broziat ha in programma maggiori investimenti sui mercati extraeuropei, dove si riscontra attualmente una più alta tendenza di crescita. In merito all’Italia, il Gruppo intende seguire con particolare attenzione questo mercato, che è uno dei più importanti d’Europa, e sono quindi confermati i piani di investimento che riguardano la nostra filiale, dove peraltro è previsto nei prossimi mesi l’inserimento di nuove figure in area tecnica.

Gruppo Broziat: esperienza specialistica e know-how

Vicinanza ai clienti e flessibilità, unite ai vantaggi di una grande impresa, sono stati i motivi per i quali le aziende di Oskar, Alexander e Johannes Broziat si sono fuse nel Gruppo omonimo. Con le quattro officine certificate tra Germania, Svizzera, Francia e la filiale in Italia, oltre a una rete di selezionati partner e centri di assistenza in tutto il mondo, il Gruppo Broziat è fornitore Full Service di impianti usati Trumpf. Sempre presente e affidabile, il Gruppo vanta una solida esperienza specialistica e un profondo know-how e conta su tecnici costantemente aggiornati. I servizi offerti dalla Divisione Macchine del Gruppo Broziat includono: acquisto, revisione, vendita, installazione, messa in servizio e service post-vendita di ogni tipologia di macchinario usato Trumpf. Il Gruppo è inoltre partner tecnico e logistico per servizi di traslochi industriali e rilocazione di macchinari Trumpf.

gruppo broziat

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here