Volpi, motori efficienti dalle piccole alle grandi potenze

Dettaglio di produzione dei motori WAT negli stabilimenti del costruttore turco.

Ampia e diversificata, la proposta di prodotto resa disponibile da Electric Motors Volpi comprende anche motori e servomotori elettrici WAT, brand turco del quale l’azienda è divenuta primo e unico importatore e rivenditore sul territorio italiano.

Fa girare il motore con la massima efficienza”: non potrebbero essere altre le parole per descrivere Electric Motors Volpi, realtà commerciale di vendita e distribuzione di motori elettrici con sede a Grassobbio (BG), nel cuore della Lombardia produttiva. Con una consolidata esperienza di oltre 50 anni nel settore elettromeccanico, l’attività si è ampliata e specializzata nel corso degli anni nella riparazione, nella commercializzazione e nella fornitura industriale di prodotti elettrici, nonché nel service e nella customizzazione degli stessi. Un percorso di crescita che vede oggi Volpi ancora in continuo sviluppo, con un fatturato che negli ultimi tre anni è cresciuto del 15%, grazie alla lungimiranza della proprietà, la famiglia Cologni. A segnare il passo con un ulteriore incremento è stato anche l’ingresso nel 2019 della terza generazione, con Federico Cologni, oggi general manager, che nel giro di pochi mesi è stato capace di allargare il business a livello nazionale, ricercando e commercializzando motori elettrici con caratteristiche performanti di elevata efficienza energetica. «Tutti prodotti – spiega lo stesso Federico Colognirispondono alle più rigide norme ambientali grazie a numerose certificazioni internazionali, assicurando così sia un risparmio energetico, sia un vantaggio in termini economici». In questo contesto, attraverso la grande cura e attenzione nei confronti dell’aspetto tecnico e ingegneristico dei motori elettrici, Volpi ha intrapreso contatti con i più importanti player del mercato, diventando primo e unico importatore e rivenditore del marchio WAT all’interno del contesto italiano.

Federico Cologni, general manager della Electric Motors Volpi di Grassobbio (BG).

Qualità ed efficienza, prima di tutto

Nata in Turchia nel 1968, WAT ricopre oggi un ruolo di riferimento nella produzione di motori elettrici ed è membro della holding mondiale KOC, prima casa turca per fatturato e capitalizzazione, nonché tra le 500 più grandi società al mondo.

«I punti di forza del brand turco sono molteplici – sottolinea Colognie rispecchiano tutte le caratteristiche necessarie alla creazione di una partnership di qualità. Il gruppo rende disponibile una gamma completa di motori elettrici, da 0,12 kW a 350 kW, interamente personalizzabili. Inoltre, la produzione è al 100% interna e viene svolta in un’area di 40.000 mq, parzialmente occupata da uno stock di 15.000 motori elettrici che garantiscono una pronta consegna su richiesta».

Di particolare importanza sono le molteplici certificazioni di cui WAT dispone: tra di esse troviamo quelle necessarie per la commercializzazione dei propri articoli all’estero (Usa, Europa, Cina, Arabia Saudita e Turchia) e per l’efficientamento energetico IE3, IE4 e IE5. Inoltre, WAT ha acquisito con grande anticipo standard molto elevati: dal primo luglio 2021 sarà infatti resa obbligatoria l’efficienza IE di livello 3.

«Il nostro obiettivo a lungo termine – afferma lo stesso Cologni è quello di diffondere sull’intero territorio italiano la consapevolezza dell’importanza di motori elettrici di qualità come quelli offerti dalla gamma WAT».

Uno dei motori WAT certificati per l’estrazione dei fumi, distribuiti in Italia da Volpi.

Non solo motori elettrici e servomotori

Oltre al citato brand turco, Volpi vanta una famiglia di prodotti che incontra le più ampie richieste di mercato, spaziando dai motori elettrici alle elettropompe, dai ventilatori ai compressori. Come però è possibile evincere dal nome stesso dell’azienda, il business principale ruota attorno proprio ai motori elettrici. «Stiamo parlando – rileva Cologni di motori trifase, monofase, brushless a magneti permanenti, autofrenenanti e a doppia velocità: ovvero prodotti che contano numerose applicazioni nei più disparati contesti industriali grazie alla loro praticità e affidabilità».

Le elettropompe trattate spaziano invece dalle centrifughe normalizzate a quelle sommergibili, fino alle multistadio e alle antincendio; tra gli elettroventilatori troviamo quelli di tipo elicoidale, centrifugo, per quadri, soffianti e tangenziali; così come i compressori, di diversa tipologia (a magneti permanenti, monostadio a cinghia, multistadio e rotativi a vite), per rispondere a tutte le più specifiche richieste. La stessa azienda propone inoltre una gamma di prodotti studiata ad hoc per poter affiancare il cliente in tutte le fasi richieste.

«Completa la nostra offerta – aggiunge Colognianche tutta una serie di servizi che comprendono la progettazione a opera di tecnici qualificati e competenti, la scelta del prodotto migliore in ogni ambito di impiego tenendo in considerazione le specifiche caratteristiche dei macchinari in cui verrà inserito, oltre a un supporto ingegneristico in tutte le fasi di realizzazione e installazione».

In aggiunta, Volpi offre un servizio completo di assistenza nella fase di pre e post vendita, che comprende riparazioni sia standard, sia complesse, al fine di garantirne il corretto andamento dei propri motori elettrici, prevenendo eventuali inconvenienti che potrebbero incidere sulle performance dei macchinari.

Evoluzione, efficienza, autenticità

Grazie al susseguirsi di tre generazioni di professionisti del settore, Volpi, che conta oggi 15 collaboratori (suddivisi nei reparti di amministrazione, magazzino, logistica e service), oltre a una rete di vendita e distribuzione esterna di circa 10 persone che coprono tutto il territorio italiano ed europeo, è dunque riuscita a costruire un bagaglio di esperienze e competenze di grande prestigio, oltre a sviluppare un know how d’eccellenza differenziante.

«Crediamo che i valori su cui si basa la nostra azienda, quali l’evoluzione, l’efficienza e l’autenticità – conclude Cologni possano senza dubbio chiudere il cerchio, rendendola una realtà solida e su cui investire, sulla strada per diventare una dei primi cinque marchi di motori elettrici asincroni in Italia».

Rappresentata in Italia da Volpi, WAT rende disponibile una gamma completa di motori elettrici, da 0,12 kW a 350 kW di potenza.

Dallo standard al motore marino, fino al motore ideale per gli OEM

La gamma WAT di competenza di Volpi si compone di diversi tipi motori elettrici. Nello specifico, la casa di Bergamo commercializza sul territorio nazionale sia motori standard compact e supercompact (asincroni, monofase, trifase, a doppia velocità, autofrenanti, con inverter incorporato), sia servomotori con prestazioni dinamiche ed elevate. A questi si aggiungono motori marini appositamente progettati per applicazioni navali con potenze da 0,75 kW a 90 kW (IP66 con vernice C5-N anticorrosione), e motori certificati per l’estrazione dei fumi in classe F400 (funzionamento garantito a 400° per 120 min), e in classe F842 (che mantengono ottime performance a 842° per 30 min). Arricchiscono l’offerta anche i WAT Industrial Drive, risposta ideale per gli OEM: apparecchi che permettono il controllo di efficienza ottimale in base al carico, le funzioni specifiche di pompe e applicazioni industriali e la compatibilità delle applicazioni HVAC e compressori d’aria, oltre alle funzioni standard di sicurezza delle macchine. Importanti sono anche i motori in ghisa, realizzati per lavorare efficientemente nelle condizioni più intense. Le certificazioni IP66 e IK08 ne garantiscono l’indiscussa qualità.

di Cinzia Piannell

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here