CGTech: software di simulazione in continuo sviluppo

Luca Mozzoni, managing director di CGTech.

Una realtà che da oltre trent’anni sviluppa con continuità i propri prodotti in casa, arrivando in tal modo a capitalizzare una profonda esperienza così come a essere sempre pronta all’introduzione di nuove tecnologie produttive. Ce ne parla in questa intervista Luca Mozzoni, managing director di CGTech.

Quali sono le prerogative che maggiormente contraddistinguono la vostra società?

I prodotti di CGTech, inclusa la tecnologia di simulazione Vericut, sono sviluppati internamente e continuativamente da oltre trent’anni. Questo ha permesso da un lato di aver capitalizzato una straordinaria esperienza nel settore della simulazione e dall’altro di essere sempre preparati all’introduzione di nuove tecnologie produttive. La comprovata competenza tecnica dei nostri addetti alle relazioni commerciali e al supporto garantisce un’assistenza diretta al cliente. Ecco perché siamo soliti dire che quando si investe in Vericut non si acquista semplicemente un software, ma ha inizio la collaborazione con un partner e assistente fondamentale per la crescita del proprio sistema produttivo“.

Come si sviluppa la vostra filosofia operativa? Qual è la mission che vi ponete?

L’obbiettivo di CGTech è rendere gli utilizzatori dei nostri software confidenti con l’ambiente di lavoro virtuale e consapevoli degli enormi vantaggi che si possono realizzare da questo. La fiducia nel prodotto software deve essere costruita con la consapevolezza che ciò che si sta simulando con Vericut è ciò che realmente verrà lavorato dalla macchina utensile: il famoso gemello virtuale, che ci permette di ‘predire il futuro’, allo scopo di concretizzare l’efficienza delle lavorazioni e massimizzare gli investimenti sostenuti“.

Qual è l’approccio strategico con cui vi muovete sul mercato di oggi?

Molti e vari sono i fattori che influenzano il mercato di oggi, dalle innovazioni tecnologiche, che si presentano sempre più di frequente, alle problematiche socio-economiche del particolare momento storico. Collaborazione è l’ingrediente nel quale crediamo, sostenendo un attivo programma di ‘Technology Partnership’ che include tra gli utenti di Vericut molti dei principali costruttori di macchine utensili, sistemi utensili e controlli numerici, sviluppatori di software CAD/CAM, software per la gestione di utensili, software per la produzione. Un’importante sinergia a servizio dei clienti“.

Che significato ha per voi il concetto di innovazione e come lo interpretate?

Innovazione è novità in assoluto, ma anche novità da normalizzare a una realtà specifica. L’interpretazione che noi diamo è di far conoscere a chi ancora non conosce, rilevando l’importante anello di congiunzione tra virtuale e reale“.

Cosa chiedono di più i clienti a una realtà come la vostra e quali risposte offrite loro?

Ci sono clienti che lavorano materiali speciali, clienti che lavorano grandi pezzi o che hanno investito in macchine ad alta efficienza. Ci sono clienti lungimiranti che affrontano la sfida di impiegare nuove tecniche di lavorazione, come sta succedendo con i processi additivi o ibridi. Clienti che partecipano a gare d’appalto di commesse importanti e clienti per i quali il rispetto dei tempi di consegna è vitale. Da noi si aspettano semplicemente la stessa attenzione. Per questo motivo CGTech, dopo l’introduzione dei propri prodotti in azienda, si occupa direttamente di formazione e personalizzazioni e si impegna quindi a garantire un supporto tecnico reattivo, che dia risposte rapide e competenti alle più diverse esigenze, grazie alle competenze tecnologiche avanzate, metodologie comprovate ed esperienza a livello mondiale. Il valore aggiunto è l’aspetto proattivo di CGTech, che spesso ci consente di proporre soluzioni nuove e innovative“.

Quali sono le qualità distintive che caratterizzano e differenziano il vostro prodotto?

La verifica e l’ottimizzazione del percorso utensile rappresentano il sistema migliore per rendere più efficiente la produzione e riuscire allo stesso tempo ad abbattere i costi. Un solo errore nel programma NC può rovinare il pezzo, causare la rottura di un utensile o della macchina stessa. Vericut è un sistema esterno e indipendente di verifica del codice ISO, che simula il percorso utensile elaborato dal CAM e post processato per un determinato controllo numerico e macchina utensile. Con algoritmi proprietari, i nostri strumenti sono in grado di conoscere con estrema esattezza i valori delle grandezze tecnologiche coinvolte nella lavorazione, a partire dalla quantità di materiale rimosso per i processi di asportazione“.

Quali sono i punti di forza o le novità di maggior rilievo dell’ultima versione?

Tra le principali novità di Vericut 9.1 troviamo nuove opzioni di visibilità, miglioramenti all’ottimizzazione del percorso utensile, alla simulazione di produzione additiva, alla gestione di attrezzaggi e delle stazioni portautensili multipli, alle misurazioni, ispezioni e reportistica. Vericut 9.1 persiste nel migliorare l’esperienza utente attraverso continue evoluzioni nei controlli grafici e di visualizzazione, impostazioni semplificate a finestra singola e molte altre nuove funzionalità. Con la versione 9.1 si introduce la modalità di autoapprendimento per l’ottimizzazione, una forma di intelligenza artificiale per un’ottimizzazione del programma NC più rapida e semplice“.

In che termini il vostro prodotto è in grado di migliorare i processi produttivi?

Vericut può essere utilizzato per qualsiasi macchina CNC e qualsiasi sistema CAM e può simulare il codice CNC, sia programmato manualmente che post processato dal proprio CAM. Con l’introduzione di Vericut posso migliorare in molti e diversi aspetti i processi produttivi. Cercherò di condensarli in tre aspetti: come sistema di anticollisione e prova pezzo virtuale permette di risparmiare tempo e denaro, con collisioni macchina, utensili, staffaggi scongiurate e prove in macchina eliminate; come sistema di analisi, verifica e ottimizzazione permette di studiare qualità ed efficienza del programma NC e confrontare il pezzo lavorato con il modello teorico prima di lavorarlo in officina; come sistema di supporto semplifica la formazione senza impiego macchina, migliora la comunicazione tra i diversi reparti, grazie alla possibilità di creare reportistica dettagliata, e aiuta nella scelta delle strategie di produzione“.

Quali servizi mettete a disposizione dei clienti a corollario del prodotto?

Oltre ai corsi di formazione standard e personalizzati e al servizio di supporto da remoto o presso il cliente, offriamo la configurazione delle macchine utensili in Vericut, secondo le personalizzazioni presenti per quando riguarda geometrie, programmi e sottoprogrammi e controlli“.

Per finire, quali sono i vostri programmi-progetti per il futuro più o meno immediato?

Continuare nel migliorare le nostre capacità come fornitore di conoscenze di produzione e inserire nuove funzionalità di prodotto, affinché i nostri clienti possano raggiungere processi di produzione sempre più efficienti“.

Software di simulazione, verifica, analisi e ottimizzazione

CGTech è la software house californiana specializzata nella tecnologia di simulazione, verifica, analisi e ottimizzazione delle lavorazioni per macchine utensili a controllo numerico. Dal 1988 il prodotto Vericut è uno standard industriale nella simulazione CNC per rilevare errori, possibili collisioni e lavorazioni poco efficienti. Con 2 sedi in America, 5 in Europa, 5 in Asia e una rete mondiale di rivenditori, i software Vericut sono utilizzati da officine di ogni dimensione, università, centri di ricerca, scuole professionali ed enti statali.

di Carla Casartelli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here