Altair e Gruppo Cimbali si avvalgono del Digital Twin per incrementare il business dei bar

Il Digital Twin supporta la convergenza di dati e simulazione al fine di ottimizzare le performance dei prodotti e aumentare l’efficienza.

Altair, società tecnologica globale che fornisce software e soluzioni cloud nei settori della simulazione, dell’High Performance Computing (HPC) e dell’Intelligenza Artificiale (IA), sta collaborando con Gruppo Cimbali, uno dei principali produttori italiani di macchine da caffè, per mettere dati, simulazione e Internet of Things (IoT) al centro dei propri sforzi volti all’innovazione, stabilendo un processo di sviluppo guidato dal digital twin. La piattaforma di Altair combina gemelli fisici e dati per supportare l’ottimizzazione durante l’intero ciclo di vita delle macchine da caffè di Gruppo Cimbali. Questo approccio olistico di simulazione riduce la necessità di test fisici, accorcia il time-to-market e aumenta l’efficienza energetica delle macchine.

Poiché i prodotti diventano sempre più complessi, connessi e intelligenti, e il mercato delle attrezzature industriali più esigente, i processi di sviluppo devono evolvere al fine di includere il Machine Learning (ML). Gruppo Cimbali ha una lunga tradizione nell’adozione di tecnologie all’avanguardia e ha pienamente abbracciato la trasformazione digitale dei suoi processi di sviluppo utilizzando digital twin – realizzati con Altair Activate® – per far evolvere le sue macchine da caffè connesse.

Come organizzazione le cui tecnologie uniscono la simulazione con l’intelligenza artificiale e l’HPC, siamo entusiasti di far parte della trasformazione digitale di Gruppo Cimbali,” ha dichiarato James Scapa, fondatore e chief executive officer di Altair. “Il nostro obiettivo è quello di aiutare i clienti a diventare sempre più innovativi, consentendo loro di prendere decisioni migliori più velocemente e di creare prodotti di qualità. Man mano che il mondo dello sviluppo prodotto si evolve, andando oltre la meccanica, la termodinamica e l’estetica, l’adozione di un approccio olistico che utilizza le capacità di Altair nel campo dell’elettronica e della progettazione di sistemi aiuterà Gruppo Cimbali a portare le sue innovazioni a nuovi livelli.

L’impegno a fornire sempre i migliori prodotti, ha reso l’innovazione un elemento chiave della nostra filosofia,” ha dichiarato Maurizio Tursini, chief products and technologies officer, di Gruppo Cimbali. “I continui investimenti in ricerca e sviluppo di macchine ad alte prestazioni e gli sforzi del Gruppo per abbracciare pienamente la trasformazione digitale hanno portato alla nascita del progetto digital twin con Altair“.

Gruppo Cimbali è una delle prime aziende del settore a espandersi nella telemetria e a offrire innovativi sistemi di gestione, visualizzazione e rappresentazione dei dati per le macchine collegate al WiFi. Le tradizionali macchine da caffè espresso professionali, completamente automatiche, sono create sulla base di funzionalità IoT, dove le informazioni su ogni bevanda prodotta vengono inserite in un database insieme agli insight sulla qualità della stessa, per migliorare la gestione quotidiana.

Gli elevati standard tecnologici e di innovazione del Gruppo supporteranno i team di R&S e di ingegneria nella loro ricerca per sviluppare le migliori attrezzature per il caffè con l’obiettivo di ottimizzare le prestazioni e l’efficienza energetica, il tutto riducendo i tempi di sviluppo e i prototipi fisici.

Il 14 aprile 2021 Altair ospiterà l’evento virtuale ATCx Industrial Machinery con una pausa caffè virtuale con il Gruppo Cimbali.

Per saperne di più e per registrarsi

Qualora non si riuscisse a prendere parte all’evento ma si fosse comunque interessati a ricevere tutto il materiale nei giorni successivi, si consiglia comunque di procedere alla registrazione.

ATCx Industrial Machinery

Altair presenterà le sue soluzioni per la trasformazione digitale  dei macchinari industriali all’Hannover Messe 2021. All’interno del suo stand virtuale, Altair presenterà casi d’uso e dimostrazioni di accurati prototipi virtuali frutto di processi decisionali guidati dall’AI, HPC e abilitazione al cloud. I visitatori potranno interagire con gli esperti di Altair e partecipare alla digital conference dell’azienda, l’ATCx – Digital Transformation for Industrial Machinery, che sarà ospitata in parallelo alle attività dell’Hannover Messe nella giornata del 14 aprile 2021.

La convergenza di simulazione, HPC e AI porterà ad una maggiore efficienza e a macchinari industriali di livello superiore.

L’ATCx prevede workshop e presentazioni da parte di clienti, partner ed esperti di Altair che esploreranno lo stato dell’arte di strategie e trend ingegneristici, un particolare focus sarà fatto sul tema della convergenza di simulazione, dati di processo e HPC, che abilita il processo decisionale basato sull’AI.

Industrie come quella del packaging, tessile, delle macchine utensili, della robotica autonoma e altre ancora presenteranno strategie di sviluppo incentrate su come affrontare le sfide dell’industria nella costruzione dei macchinari e mostreranno perché hanno posto la simulazione al centro dei loro processi di innovazione.

Per saperne di più e per registrarsi

Le presentazioni e i workshop tecnologici

  • Evidenzieranno come le strategie di simulazione vengono applicate per garantire la qualità del prodotto finale al fine di aiutare chi parteciperà a comprendere l’intero processo.
  • Mostreranno esempi di come rappresentare il comportamento del sistema meccatronico di un macchinario per dimensionare correttamente motori e meccanismi, e aumentare in modo sicuro il tempo di ciclo, mantenendo l’accuratezza, la precisione e la robustezza.
  • Illustreranno come i dati esistenti possono essere gestiti e sfruttati al fine di dar vita a un processo decisionale guidato dall’intelligenza artificiale.

La conferenza sarà un momento di formazione preziosa per project manager, ingegneri, data scientist e decision maker sulla trasformazione digitale, e sarà l’occasione per mettere al contempo in collegamento esperti di progettazione elettrica e meccanica, ingegneria dell’automazione e reparti di simulazione.

Per saperne di più e per registrarsi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here