Cerin, frese a disco per materiali a nido d’ape

Cerin aggiorna la gamma di utensili dedicati alle lavorazioni aerospaziali con una nuova famiglia di frese per materiali a nido d’ape. Il precedente utensile in metallo duro integrale e saldobrasato 77SU viene ora offerto anche in una variante assemblata con disco da taglio frontale.

3 opzioni di disco

La fresa, denominata 77SUP, è provvista di tre diverse geometrie di disco: a profilo liscio, dentellato e a facce piane, per le diverse tipologie di lavorazione e di materiale (dall’alluminio all’aramide). In questo modo è possibile ottenere elevata qualità superficiale o asportazione, a seconda delle esigenze.

L’esclusiva geometria del disco frontale, in particolare, garantisce un taglio netto del materiale, riducendo di molto le bave residue che spesso si formano in questo tipo di lavorazioni.

Il gambo in acciaio, il corpo in metallo duro e il disco (anch’esso in metallo duro) sono separati e tenuti assieme assialmente da una semplice vite filettata con testa a brugola, che si innesta nel gambo stringendo a pacco l’intero utensile. I vantaggi sono molteplici, a cominciare dalla migliore qualità del taglio frontale rispetto alla fresa integrale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here