Componenti in acciaio super duplex stampati in 3D

Produrre in additivo componenti in acciaio inossidabile super duplex oggi è possibile grazie a Osprey® 2507, una lega con resistenza alla corrosione e forza meccanica eccellenti. I componenti stampati in 3D con questa polvere metallica hanno una densità quasi completa (>99.9%) e sono privi di crepe, anche prima del post processing.

Centro Sandvik Additive Manufacturing Sandviken, Svezia

Osprey® 2507 è prodotta e ottimizzata per l’Additive Manufacturing in-house dagli esperti Sandvik Additive Manufacturing. Per decenni Sandvik ha guidato l’evoluzione dei materiali per gli acciai inossidabili duplex, che vengono già utilizzati con successo in ambienti ad alta corrosività come, ad esempio, nell’offshore del settore energy e in lavorazioni chimiche impegnative. Prevalentemente usato sotto forma di tubi, piastre e barre senza saldatura, l’acciaio super duplex si è dimostrato una sfida per l’Additive Manufacturing – fino ad oggi.

“Sfruttando quasi due secoli di esperienza sui materiali e la conoscenza di ogni passaggio della catena del valore additive, siamo fieri di affermare che Sandvik è la prima ad offrire al mercato componenti super duplex stampati in 3Dafferma Mikael Schuisky, VP and Business Unit Manager Sandvik Additive Manufacturing.

Girante stampata in 3D Sandvik

Dal 2019, Sandvik detiene una quota importante del Gruppo BEAMIT – il fornitore di servizi AM europeo che lavora per i settori più esigenti producendo componenti in metallo di fascia alta. Incorporando le capacità del Gruppo BEAMIT – incluso il più grande parco macchine dell’industria AM – si è creata una forte offerta, specifica per i clienti che vogliono produrre componenti su larga scala.

“Siamo entusiasti di lanciare insieme sul mercato un materiale di altissima qualità che porta con se’ i vantaggi dirompenti della produzione additiva” afferma Michele Antolotti, Engineering e R&D Manager Gruppo BEAMIT. “Avendo già sviluppato i parametri di stampa per macchine a laser singolo, ora stiamo progressivamente espandendo l’offerta congiunta per includere applicazioni ancora più grandi. Attraverso la profonda esperienza di Sandvik nella tecnologia dei materiali, e la leadership del Gruppo BEAMIT lungo tutta la catena del valore, ci troviamo realmente in una posizione unica per poter offrire alle industrie offshore una serie di vantaggi strategici, in termini di performance dei componenti e velocità di produzione.”

Sandvik ha già presentato una “girante reinventata” – un prodotto offshore essenziale più leggero, veloce ed efficiente, sviluppato in collaborazione con il gigante dell’energia Equinor e Norwegian Eureka Pumps. Progetti in vari segmenti marini – dove l’acciaio inossidabile super duplex è il materiale scelto – sono in corso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here