Addio a Giancarlo Losma, manager visionario e past president di Ucimu

E’ venuto a mancare lo scorso 30 aprile, portato via dal Covid all’età di 74 anni, Giancarlo Losma, fondatore dell’omonimo gruppo specializzato in sistemi filtranti industriali e past president di Ucimu, organizzazione che ha guidato dal 2008 al 2011.

L’impegno per l’ambiente e l’associazionismo

Appassionato del suo lavoro, Losma aveva avviato la sua impresa negli anni ’70, intuendo con straordinario anticipo, l’importanza del tema della sostenibilità e della salvaguardia dell’ambiente dentro e fuori i siti produttivi, a beneficio del territorio e della cittadinanza. A lui si devono in Italia i primi sistemi di depurazione per macchine utensili.

In Ucimu entrò nel 1989, e, nel 1996, divenne membro del consiglio direttivo, carica che ricoprì fino al 2003. Seguirono diversi anni, dal 2003 al 2008, come vicepresidente dell’associazione, fino a prenderne il timone.

Dal 2011 al 2015 fu presidente di Federmacchine, la federazione dei costruttori italiani di beni strumentali, ed era membro della delegazione italiana di Cecimo, l’associazione europea dell’industria delle macchine utensili. Ricoprì anche l’incarico di presidente della Piccola Industria di Confindustria Bergamo.

Barbara Colombo, presidente di Ucimu, l’ha ricordato così: “Siamo addolorati e attoniti per la perdita di Giancarlo, collega e caro amico, con cui abbiamo condiviso importanti battaglie e raggiunto grandi traguardi. Il suo impegno e la sua dedizione verso Ucimu dimostrano quanto considerasse la nostra associazione parte integrante della sua attività professionale, dedicandovi tempo ed energie. In particolare, l’entusiasmo trasmesso dal presidente Losma relativamente all’esperienza della rete in India è stato fonte di ispirazione per nuove opportunità a partire dal progetto di rete in Vietnam su cui stiamo ora lavorando”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here